×
1 504
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Pitti Immagine pronto a fondersi con Firenze Fiera

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 31 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Immagine punta ad allearsi con Firenze Fiera. La società organizzatrice di fiere, che cura, fra i tanti, saloni come Pitti Uomo, l’appuntamento punto di riferimento mondiale per la moda maschile, Pitti Bimbo o Pitti Filati, ha manifestato interesse per il centro fieristico e congressuale di Firenze, con l'obiettivo di ampliare il proprio perimetro d’azione e sfruttare le sinergie tra le due entità.

Un visitatore del Pitti Uomo entra alla Fortezza da Basso - AKAstudio - collective


Firenze Fiera è stato oggetto di numerose offerte negli ultimi mesi, provenienti soprattutto dai poli fieristici ed espositivi di Bologna, Rimini e Milano. Ma è sul colosso dei saloni italiani che ha messo gli occhi, come ha annunciato alcuni giorni fa in un comunicato stampa.
 
“Il consiglio d’amministrazione di Firenze Fiera ha preso atto delle manifestazioni d’interesse giunte alla sua attenzione per l’integrazione delle attività con altre società del settore. Dopo un’attenta analisi, ha indicato l'offerta di Pitti Immagine come quella destinata ad essere approfondita”. Quest'offerta sarà discussa e valutata durante l’assemblea degli azionisti del 29 novembre, che dovrà decidere “il percorso da intraprendere”.

Firenze Fiera è controllata da una serie di istituzioni pubbliche locali, tra le quali sono la Regione Toscana (32%) e la Camera di Commercio di Firenze (28,7%) a detenerne la maggioranza. La società gestisce 100.000 metri quadrati di spazi dedicati a fiere ed esposizioni, che comprendono la Fortezza da Basso, la storica fortezza cittadina, che affitta in particolare proprio a Pitti Immagine per le sue principali manifestazioni, il Palazzo dei Congressi e la struttura polifunzionale del Palazzo degli Affari. Il suo fatturato è di circa 17 milioni di euro.
 
Pitti Immagine ha diversi azionisti in comune con Firenze Fiera, tramite il Centro di Firenze per la Moda Italiana (CFMI), la holding semi-pubblica e privata che lo controlla, di proprietà di istituzioni locali e varie associazioni di settore. Il suo fatturato supera i 30 milioni di euro.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.