×
1 025
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
28 giu 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pitti Filati torna in Fortezza da Basso con 114 espositori

Pubblicato il
28 giu 2022

Dopo due edizioni limitate dal Covid e svoltesi alla Stazione Leopolda, Pitti Filati, il salone di riferimento per il mondo dei filati e della maglieria, riprende possesso della Fortezza da Basso per presentare dal 29 giugno al 1° luglio le collezioni per l’autunno/inverno 2023/24 di 114 brand, di cui 18 provenienti dall’estero (Regno Unito, Giappone, Turchia, Romania, Perù, Cina - Hong Kong, Irlanda, South Africa, Nuova Zelanda).
 

Pitti Filati torna in Fortezza da Basso con 114 espositori - pittimmagine.com


Tra i nomi nuovi e i rientri di questa edizione, la numero 91: Donegal yarns, Electrolux Professional, Inca Tops, Knoll, Logica, Michell, Mohair South Africa, Olimpias Group, Perino by Woolyarns, San Patrignano Textiles, Sophie Steller, Spiber, Studio Designer, Vimar 1991, Z. Inchliffe. 
 
Anche Pitti Filati declina il tema dei saloni estivi di Pitti Immagine: “Pitti _ Island, tema guida dell’estate 2022, sarà un’isola immaginaria, collegata con tutto il mondo in uno scambio reciproco e costante. Una terra dalla botanica selezionata, socievole e aperta, a volte divertente, riflessiva e coinvolgente, sensibile alle idee, per incontrarsi, per stare insieme prima di riprendere, ciascuno, il proprio viaggio”, spiega Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine. “In tutto questo leggiamo una metafora perfetta dei nostri saloni e degli obiettivi che vogliamo raggiungere a ogni edizione, selezionando il meglio della creatività fashion”.

Lo Spazio Ricerca, curato come ogni edizione da Angelo Figus e Nicola Miller, racconta le tendenze per l’AI 2023/24 sotto al tema “Intothewild”, che sottolinea il fatto che “Viviamo in un’epoca selvaggia. Dorata, ma selvaggia. Dotata di tutti i confort, ma selvaggia. L’epoca del progresso e della performance, ma selvaggia. Eppure in epoca romantica il selvaggio era un mito buono, il mito dell’uomo e del suo essere buono per indole, per natura. In totale armonia con la natura. Sono solo le forze esterne che premono in modo tale da renderlo brutale”, recita il comunicato stampa diramato.
 
Tra le novità di questa edizione, il progetto di Consorzio Promozione Filati “Feel the Contest” diventa “Feel the Green”, focalizzandosi sul tema della sostenibilità; in concorso i capi dei cinque studenti finalisti che saranno premiati da una giuria di esperti il 30 giugno, insieme ad un incontro sulla sostenibilità tenuto da Francesca Rulli, founder e ceo di Process Factory.
 
Molti i progetti speciali, a partire dall’installazione dell’artista Maurizio Vetrugno, che sarà inaugurata mercoledì 29 al Piano Terra del Padiglione Centrale, intitolata “Wiild Life Wild Heat”. Il lavoro dell’artista parte dalla selezione di singoli elementi (oggetti, immagini, segni, opere) riconosciuti per la loro bellezza e successivamente rielaborati da Vetrugno secondo un'estetica contemporanea.
 
Pitti Filati 91 sarà anche teatro del debutto di Indigo Eden, una capsule collection realizzata da Alessio Berto, titolare dello studio di modellistica The Tailor Pattern Support, in collaborazione con una serie di aziende della filiera moda impegnate nella ricerca di modalità e tecnologie di produzione sostenibili, coinvolgendo anche alcuni studenti dello IED.
 
D-house by Dyloan presenterà nell’ambito della sezione Fashion at Work un focus che combina design tradizionali con materiali innovativi e responsabili, con un’attenzione particolare alla stampa 3D. Infine, nello spazio CustomEasy, che torna per la quarta volta a Pitti Filati sotto la guida creativa di Maurizio Brocchetto e con l’allestimento di Alessandro Moradei, le aziende avranno l'occasione di presentare il proprio lavoro di customizzazione applicata al mondo della maglieria luxury anche attraverso dei manichini in esposizione presso il proprio stand.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.