×
1 523
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Pitti Bimbo 89 lancia l’area ‘The Kid’s Lab!’ e accoglie Emporio Armani

Pubblicato il
today 18 apr 2019
Tempo di lettura
access_time 4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Si avvicina la prossima edizione di Pitti Bimbo. Ben 560 marchi, di cui 337 provenienti dall’estero (il 60% del totale) esporranno le loro creazioni dal 20 al 22 giugno prossimi all’ottantanovesima edizione del salone di riferimento per la moda bambino, organizzato da Pitti Immagine su 47.000 metri quadri espositivi all’interno della splendida Fortezza da Basso di Firenze.

Emporio Armani Junior, PE 2019. Il brand sarà al debutto assoluto al Pitti Bimbo


All’ultima edizione estiva di Pitti Bimbo sono intervenuti 5.350 buyer (dei quali 2.450 esteri) e un totale di 10.000 visitatori. Numeri che l’organizzazione punta a incrementare grazie a una corposa serie di novità e al debutto o al ritorno in fiera di 150 etichette, fra le quali spicca la prima volta a Pitti Bimbo del Gruppo Armani, con la label Emporio Armani.

La collezione Emporio Armani Junior PE 2020 verrà presentata esclusivamente in fiera con un allestimento dedicato presso la Sala della Scherma. Nata nel 1982 con il nome di Armani Junior, la collezione è confluita nella linea Emporio Armani dalla stagione AI 2018/19, e comprende la proposta dedicata al neonato e al baby (0–36 mesi), la linea junior girl (4-14 anni) e la linea junior boy (4-16 anni).

L’altra grande novità annunciata da Pitti Immagine è l’area ‘The Kid’s Lab!’. All’interno di un layout di nuova concezione ideato da Storage Milano, molto colorato e di ampio respiro, il Top Floor del Padiglione Centrale accoglierà tutte le diverse declinazioni della ricerca nella moda bimbo, ospitando i brandi di 4 sezioni: la sperimentale ‘KidzFIZZ’, l’atletico-metropolitana ‘#ACTIVELAB’, l’incubatrice ‘The Nest’ coi suoi marchi in erba, la sostenibile ‘EcoEthic’ e le capsule Mini Me di ‘Kid's Evolution’.
 
Il Top Floor ospiterà anche i due progetti dedicati all’illustrazione e all’editoria per bambini, ‘The Extraordinary Library’ (selezione internazionale di libri per l'infanzia curata da Bologna Children’s Book Fair) e ‘OFF the PAGE...And in the World of Fashion’ (selezione di 25 illustratori internazionali). In quest’ampia sezione dedicata alla ricerca vi saranno spazi comuni aperti a mostre, progetti editoriali ed eventi. Tra le partecipazioni speciali di questa edizione va segnalato Chopard, con il suo progetto a sostegno della Andrea Bocelli Foundation per la ricostruzione della scuola di Muccia. Inoltre, per la prima volta in Italia la mostra “Una famiglia, tutti i colori” del fotografo newyorchese Tom Watson per l’associazione Mamme per la pelle. Poi ci sono l’area speciale firmata da Milk Magazine, lo spazio dedicato al progetto ‘The Playful Living’ insieme a Style Piccoli e la presentazione del libro “Craft the Seasons: 100 Creations” della designer e illustratrice francese Nathalie Lété.

pittiimmagine.com


Le altre sezioni del salone sono ‘Apartment’, coi suoi brand dalla vocazione sartoriale, ‘Sport Generation’, che ospita i marchi sportivi e ‘Superstreet’, con la partecipazione dei marchi urban, mentre il pianeta lifestyle, sempre più esteso, sarà protagonista della sezione pop ‘Fancy Room’ e del settore ‘Editorials’, in cui si esplorano vari trend complementari al guardaroba.

Tra gli altri grandi nomi che partecipano a Pitti Bimbo 89 ci sono Dolce & Gabbana Kids, il Gruppo CWF con i brand Little Marc Jacobs, Boss, Karl Lagerfeld e Billieblush, e ancora C.P. Company Undersixteen, Herno Kids, Miss Blumarine, Monnalisa, Petit Bateau e Philosophy by Lorenzo Serafini, prodotto da Gi.mel.
 
L’elenco dei brand al debutto in questa edizione comprende Araia Kids, G-Star Raw, Jacob Cohen Junior, Lotto, Pinko e TiA CiBANi KiDS. Tornano invece in fiera Manila Grace, North Sails e Sundek. Nella sezione ‘Fancy Room’ il marchio di design Seletti partecipa per la prima volta a Pitti Bimbo con un allestimento speciale, ma debuttano anche il marchio Meri Meri, con le sue creazioni di partyware, homeware, stationery e gift, e il brand danese Maileg.
 
Al Padiglione Centrale sarà presente anche uno spazio dedicato a una selezione di brand di kidswear provenienti dall’Andalusia (Calatea Kids, Abuela Tata, Beatriz Montenero, Mimosines, Nekena, Babine), con una partecipazione promossa da Extenda, l’agenzia di promozione commerciale della regione spagnola. L’altra nazione estera messa in primo piano da questa edizione della fiera sarà la Georgia, con una selezione di brand di ricerca e designer emergenti provenienti dalla nuova scena fashion della nazione europea. I brand protagonisti sono Antsi, Giraffe Kids, Eshvinkids e Spillow, e la loro partecipazione è promossa da LEPL, organizzazione governativa del Ministero dell’Economia e dello Sviluppo georgiano.

Il Gruppo Armani non aveva mai partecipato prima a questa fiera


Sempre fitto il calendario di eventi speciali in Fortezza (show, eventi, incontri, conferenze, occasioni di confronto). Tra questi c’è la sfilata firmata Pitti Immagine – venerdì 21 giugno alla Sala della Ronda – che rende protagoniste una selezione di collezioni raffinate ed esclusive in scena nella sezione ‘Apartment’, curata da Emiliano Frangipane.
 
Tra le altre sfilate già confermate alla Fortezza da Basso, nel calendario di Pitti Bimbo ci sono quelle dei brand I Natural Angel, Manila Grace, Stefania, la consueta collettiva di aziende spagnole Children's Fashion From Spain, e il gruppo di brand capitanati da Kids.MODAPORTUGAL (Cherry Papaya, Knot, Laranjinha, Patachou, Phi Clothing, Piccola Speranza e Play Up). Un cocktail in Sala delle Grotte sarà organizzato da Sarabanda, mentre giovedì 20 giugno si potrà assistere allo show dell’azienda aretina Monnalisa, da 50 anni una delle leader del premium childrenswear, che presenterà attraverso una sfilata-evento la nuova collezione PE 2020.
 
Inoltre, sul fronte digital il sito e-Pitti.com metterà ancora una volta a disposizione dei buyer sul Web, dopo la conclusione della fiera fisica, la sua piattaforma B2B con un catalogo di oltre 370 brand e 2.000 prodotti.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.