Pitti Uomo 91: scarpe, omaggio al passato

Omaggio al passato: questo il trend delle calzature maschili per il prossimo inverno. Stivaletti da montagna, stringate o mocassini, sono i must have secondo le aziende presenti a Pitti Uomo 91, che a gran voce evocano modelli d'antan: le calzature devono assolutamente raccontare una storia, preferibilmente di passione.

Sutor Mantellassi, collezione AI 17-18 - sutormantellassi.com

L'ispirazione da Sutor Mantellassi guarda al design della Casa del Sole che Carlo Mollino progettò negli anni '50 a Cervinia, punto di ritrovo per aristocratici e imprenditori, protagonista della Dolce Vita. La collezione è un omaggio a quell'epoca e alle Alpi: la pedula da montagna è rivisitata per la città, i mocassini hanno nappine in materiali esotici.

Ma guardiamo ancora indietro, ai tempi di Brigitte Bardot e Jeanne Moreau, nel 1966, quando anche le canzoni citavano gli stivaletti Carvil come parte dell'outfit da vero playboy. Fatte a mano a Vigevano, oggi vengono rieditate da Frank Charriaut che ripropone i "Dylan" boot in morbida pelle, usando vitelli italiani e pellami di agnello.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Moda - ScarpeLusso - ScarpeCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER