×
1 507
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Europe Man Rtw Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FACTORY SRL
Responsabile di Linea Maglieria
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MANDARINA DUCK
Ecommerce Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
14 nov 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

PittaRosso abbandona il mercato francese

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
14 nov 2019

Diversi marchi stranieri se la stanno passando male in Francia. Dopo il ritiro dall’Esagono di New Look e Forever 21 e la forte contrazione di Gap, stavolta tocca ad una catena italiana in difficoltà abbandonare il mercato francese. Si tratta di PittaRosso, che si era costruita una rete di 15 negozi monomarca in Francia dal suo arrivo oltralpe nel 2014.

PittaRosso aveva aperto un negozio nel centro commerciale Muse di Metz nel 2017 - Muse/Facebook


La filiale tricolore dell’azienda italiana è stata posta in liquidazione gudiziaria il 7 ottobre scorso dal tribunale del commercio di Meaux. I suoi negozi situati sul territorio francese hanno cominciato a chiudere i battenti uno dopo l’altro dall'inizio di novembre, e i dipendenti stanno per essere licenziati, secondo i media locali La Nouvelle République LorraineActu.
 
PittaRosso aveva identificato in Francia delle location di valore, dai posizionamenti eccellenti e dalle superfici importanti (spesso superiori ai 1.000 metri quadrati) in cui era consentito il self-service, soprattutto nel centro commerciale Muse di Metz, ma anche il mall L'Heure Tranquille a Tours o il Carré Sénart a Lieusaint.

Il distributore dal logo rosso con sede nel padovano realizzava in Francia un fatturato annuo di circa 18 milioni di euro con le sue linee di scarpe, borse e accessori per uomo, donna e bambino. I prodotti venduti erano sia di marchi di proprietà diretta della catena, sia articoli di altre etichette, come Adidas, Geox o Skechers.

Nei suoi punti vendita, il marchio dispone di un'ampia sezione dedicata alle scarpe sportive - Pittarosso/Facebook


Nata da una famiglia di commercianti veneti, i Pittarello, giunti alla terza generazione, la catena vanta una rete di 200 negozi in Italia, Croazia e Slovenia. Nel 2014 è diventata di proprietà di Lion Capital cambiando subito dopo il proprio nome per rilanciarsi, passando da Pittarello Rosso a PittaRosso. Secondo il quotidiano Il Sole 24 Ore, da allora la società ha accumulato serie difficoltà finanziarie, tanto che starebbe negoziando la ristrutturazione del proprio debito con i suoi creditori. La fine della sua attività in Francia s’inserisce quindi in questo contesto molto delicato.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.