×
1 391
Fashion Jobs
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
Di
Ansa
Pubblicato il
6 mar 2017
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Picco di consegne per gli smartwatch, nel 2016 consegnati oltre 120 milioni

Di
Ansa
Pubblicato il
6 mar 2017

Le prospettive di crescita dei dispositivi indossabili, per lo più smartwatch e braccialetti fitness, sono tutt'altro che defunte ma i confini tra le due categorie di prodotto si stanno assottigliando. Lo rileva la società di ricerca Idc che certifica un nuovo picco nelle consegne dei "wearable": nell'ultimo trimestre del 2016 ne sono stati distribuiti nel mondo quasi 34 milioni (+17% in un anno), mentre nell'intero 2016 ne sono stati consegnati oltre 102 milioni (+25%). Bene Apple nell'ultima parte dell'anno grazie a prezzi base più bassi e al Watch Serie 2 con Gps e rinnovata interfaccia.


Fitbit - che ha inglobato gli smartwatch Pebble - resta numero uno, anche se in calo in parte perché principalmente focalizzato sul mercato Usa che si avvia alla saturazione, spiegano gli analisti. Nell'ultimo trimestre dell'anno le consegne globali sono calate di quasi il 23%, da una quota di mercato del 29% al 19,2%. Al secondo posto si è collocata Xiaomi (col 15,2% del mercato e un aumento del 96%), che però fatica a sfondare oltre i confini cinesi. Al terzo posto Apple, cresciuta nel trimestre del 13%, raggiungendo il 13,6% del mercato.

Gli analisti rilevano dei cambiamenti nel mercato dei dispositivi indossabili: si sta assottigliando la distinzione netta tra bracciali fitness "basic" e orologi "smart" che funzionano con applicazioni di terze parti. Da un lato i primi si stanno specializzando su un numero sempre maggiore di funzioni (non fanno più solo da contapassi) e dall'altro gli smartwatch si stanno focalizzando sempre più su salute, fitness e si stanno svincolando dagli smartphone grazie all'autonomia di connessione a internet via rete cellulare.

Copyright © 2023 ANSA. All rights reserved.