×
1 335
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
1 feb 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Piacenza 1733: per la PE 2023 focus su fibre naturali e sostenibili

Pubblicato il
1 feb 2022

Piacenza 1733, storica azienda biellese specializzata nella produzione di tessuti e abbigliamento di altissima qualità, presenta alla 34esima edizione Milano Unica le proprie proposte per la primavera/estate 2023: una collezione ispirata alla natura, che esplora nuove fibre con proprietà fisiche ancora superiori rispetto alle fibre naturali comunemente utilizzate, come il cotone, la seta e la lana.


Il nuovo tessuto di Piacenza 1733 prodotto a partire dall'ortica himalayana

 
Tra queste, l’ortica himalayana Urtica Dioica, una pianta che cresce spontaneamente nelle foreste himalayane nepalesi sopra i 2.000 metri di altitudine e che viene raccolta e sfibrata dalle popolazioni locali per poi arrivare in Italia, dove viene trattata e pettinata. Il risultato è una fibra preziosa, candida, lucida e molto lunga, oltre ad essere particolarmente morbida, biodegradabile al 100% e antistatica. Grazie all’esperienza e al savoir faire di Piacenza 1733, dalla mischia tra l’ortica Himalayana in mischia e lana e seta nasce un tessuto brillante e altamente resistente.
 
D’altra parte, la sostenibilità è da sempre un valore prioritario per l’azienda biellese, che in occasione di Milano Unica ha presentato anche un aggiornamento del proprio Report di Sostenibilità, realizzato e condiviso per la prima volta nel 2020. Tra i principali obiettivi di Piacenza 1733, l’innovazione dei propri prodotti in un’ottica di rispetto per l'ambiente, la riduzione dell’immissione di agenti inquinanti, un controllo strutturato della propria supply chain, il sostegno proattivo della filiera e la promozione presso il consumatore finale di tematiche di responsabilità ambientale e sociale.

Per quanto riguarda l’andamento dell’azienda, Vasiliy Piacenza, Brand Manager e rappresentate della 14esima generazione della famiglia fondatrice, ha dichiarato a FashionNetwork.com in occasione del salone milanese: “Nel 2019 avevamo realizzato un giro d’affari di 55 milioni di euro, sceso di circa il -25% nel 2020 a causa della pandemia. Il 2021 è stato un anno di ripresa, ci siamo avvicinati ai valori pre-Covid in termini di fatturato, anche se con marginalità diverse a causa dell’aumento dei costi, soprattutto per quanto riguarda le materie prime e l’energia. Lo scorso anno abbiamo aperto un nostro ufficio a Hong Kong per presidiare direttamente il mercato cinese e nel 2020 abbiamo acquisito il Lanificio Piemontese, che sta performando bene. Abbiamo cercato di approfittare in qualche modo della pandemia per cogliere delle nuove opportunità”.
 

Vasiliy Piacenza, Brand Manager di Piacenza 1733


Oltre alla produzione tessile, la società biellese possiede il brand di menswear prima denominato Piacenza Cashmere, ma riportato oggi sotto al marchio Piacenza 1733: “Abbiamo lanciato l’abbigliamento già negli anni ’90, ma due anni fa siamo ripartiti ex novo con nuove risorse. Per il momento abbiamo solo la linea uomo, ma il mercato ci richiede anche la donna, ci stiamo pensando”, conclude Vasily Piacenza. “Oggi siamo focalizzati sul wholesale, canale in cui siamo presenti all’interno di circa 200 negozi multimarca, e sul nostro e-commerce diretto, che ha raddoppiato le vendite durante la pandemia. I principali mercati esteri sono Scandinavia, Olanda, Belgio, Stati Uniti, Giappone e Corea; con l’AI 2022-23 abbiamo fatto il nostro ingresso anche in Germania e Svizzera”.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.