×
385
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital go to Market Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM S.P.A.
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · GALLARATE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato ·
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Commercial Legal Counsel
Tempo Indeterminato · MILAN
CONFIDENZIALE
Senior Merchandising Manager - Women's
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Nord e Centro Europa - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale Linea Donna - Abbigliamento Lusso
Tempo Indeterminato ·
THUN SPA
Head of Demand Management
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Rtw Talent Development Partner
Tempo Indeterminato · NOVARA
ANONIMO
e - Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistic Planning And Outbound Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ST. BARTH SRL
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Content Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LK
Sales
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Supply Chain Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager Retail
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Mrtw Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PRAXI
Responsabile Pianificazione Produzione Pelletteria Production Planning Manager Leather Goods
Tempo Indeterminato · FIRENZE
Pubblicato il
17 nov 2020
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Philippe Model fa un grande passo verso la sostenibilità con ACBC

Pubblicato il
17 nov 2020

Philippe Model Paris lancia per la primavera 2021 il suo primo progetto eco-friendly in collaborazione con ACBC (Anything Can Be Changed), azienda italiana leader nella progettazione e produzione di prodotti sostenibili. Ed è così che è nata Lyon, una sneaker a basso impatto ambientale che utilizza materiali animal-free, riciclati e bio-based. L’idea – e il nome – di questo progetto si ispirano al quartiere di Lione “La Confluence”, ex zona dismessa della città francese e protagonista, negli ultimi anni, di un imponente progetto di riqualificazione urbana nell’ottica di un’idea di sviluppo sostenibile.
 

La sneaker Lyon debutta con la PE 2021


È con questo spirito rivolto a un modello di urbanistica democratica e a una nuova concezione di vita urbana responsabile ed eco-friendly, che Philippe Model Paris ha lanciato il progetto Lyon, sfruttando materiali derivati da sostanze naturali come ecopelle in fibre di mais, cotone organico e poliestere ricliclato. Il modello di calzatura, pulito nello stile, richiama le influenze architettoniche del quartiere lionese anche nelle tonalità cromatiche basate su tinte neutre ed essenziali: una base Antique White su cui si giocano dettagli rossi, neri, bianchi o ton sur ton.


La sneaker Lyon debutta in due versioni, una con tomaia e collar della fodera realizzati in bioskin (un’alternativa alla pelle con un contenuto del 60% di bio-based ricavato dagli scarti della lavorazione del grano), con linguetta e il collar della tomaia in rebotilia, un tessuto 100% poliestere derivato dalle bottiglie riciclate e la cui produzione garantisce una riduzione nelle emissioni di CO2 del 75%.

La seconda versione è caratterizzata da isole in cotone certificato gots - un cotone bio che richiede un’utilizzo inferiore del 90% di acqua rispetto a un cotone tradizionale. Per entrambe la suola è in rerubber - un materiale che contiene il 10% di gomma riciclata dagli scarti di produzione - e la soletta in recycled foam, ovvero una tecnologia che unisce il 98% di schiuma ricavata dagli scarti di produzione con il 2% di collante a base d’acqua. Con il suo basso impatto ambientale, il modello Lyon si fa portatore di un progetto nuovo per il brand che strizza l’occhio al pianeta con il claim “j’aime ma planete”, inciso nel retro del bavero della scarpa.


“Per Philippe Model Paris il lockdown è stato un periodo di forte incubazione creativa e non solo. Abbiamo deciso di non fermarci, di non rallentare ma anzi di accelerare, per portare avanti con grinta e fermezza progetti e collaborazioni in essere. Da questo spirito ha preso vita Lyon, che è solo il primo di una serie di progetti che porteremo avanti e lanceremo nei prossimi mesi”, ha spiegato a FashionNetwork.com Robert Martin Kimberger, Global Sales Director di Philippe Model Paris. “Tra questi, un’altra sneaker progettata interamente durante la fase di lockdown, un modello new entry che sarà svelato a febbraio 2021. Per supportare il percorso di espansione del brand, stiamo lavorando anche ad un upgrade della nostra boutique digitale oltre che a un focus sulla distribuzione, non solo online. Tantissime novità quindi sia digitali che omnichannel vedranno la luce a partire dal nuovo anno. Innovazione, efficienza e flessibilità sono le parole chiave attraverso le quali il brand fonda le basi per uno sviluppo futuro in continua evoluzione” precisa Kimberger.


Il brand, che fonda le sue radici nel genio creativo dell’omonimo designer e artista francese e che è stato acquisito nel 2016 da 21 Invest (fondo di private equity italiano guidato da Alessandro Benetton) conta 800 clienti wholesale divisi tra Europa, Asia e Australia, oltre ai monomarca in alcune delle principali città europee (Roma, Milano, Parigi, Lyon e Saint Tropez). “Nonostante la situazione attuale e l’assenza di turismo internazionale a Milano che per le boutique rappresenta sempre un aspetto importante ai fini commerciali, il nostro negozio in Via Sant’Andrea ha reagito in modo positivo avvicinandoci sempre di più al cliente italiano” conclude Robert Martin Kimberger.

Nel quadro del piano di espansione e potenziamento della sua distribuzione internazionale, Philippe Model Paris ha inaugurato in ottobre un negozio all’interno del mall Omotesando Hills, a Tokyo, in Giappone. 
 

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.