Petit Bateau gioca con gli eroi dei film dello Studio Ghibli

Il marchio francese Petit Bateau ha concepito una linea di prêt-à-porter in collaborazione con lo Studio Ghibli, famosissimo studio giapponese di animazione, per l’autunno 2018. Una capsule sotto il segno dell'infanzia, che reinterpreta a colori uno dei classici della maglieria francese: la marinière.


Con questa collezione di ready-to-wear, articolata attorno alle righe dell’iconica marinière francese, Petit Bateau si rivolge a tutta la famiglia. Uomini, donne, bambini e neonati potranno utilizzare le celebri maglie di cotone reinterpretate con i popolari personaggi di quattro lungometraggi dello Studio Ghibli.
 
Più nel dettaglio, Petit Bateau si è interessato a scene mitiche di quattro film realizzati da Hayao Miyazaki, uno dei due fondatori dello Studio Ghibli (La Principessa MononokéIl viaggio di ChihiroPonyo sulla scogliera Il mio vicino Totoro), il quale nel 2018 festeggia anche il suo 30° compleanno. Il marchio francese ha trasformato ognuna di queste scene in un duetto cromatico, appositamente sviluppato nel suo laboratorio di colori situato a Troyes.
 
Le righe, sottili o extra-large, del motivo a righe da marinaio sono decorate con sfumature di blu, verde e rosa, formando un’armonia perfetta, ma anche di navy e bianco, verde e rosa, e grigio e nero, tutte in contrasto. Il tutto impreziosito da stampe, ricami o patch con immagini dei personaggi emblematici delle quattro creazioni dello Studio Ghibli.
 
La collezione comprende numerose T-shirt a maniche lunghe per tutta la famiglia, ma anche mutandine, leggings, abiti per donne e ragazze, e delle cerate. Tutti i capi scaturiti da questa collaborazione saranno proposti in esclusiva nella boutique Petit Bateau degli Champs-Elysées a Parigi, e online dal 17 ottobre; poi in una selezione di negozi in Francia e all’estero una settimana più tardi.
 
Di proprietà del gruppo Rocher, Petit Bateau, che possiede 512 negozi nel mondo, continua a realizzare un po’ meno della metà dei suoi 300 milioni di euro di fatturato in Francia; l’Asia potrebbe però diventare la prima regione del gruppo entro 5 anni, come confidava di recente il PDG aziendale, Patrick Pergament, a FashionNetwork.com.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 AFP-Relaxnews. All rights reserved.

Moda - Prêt à porter Collezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER