×
1 461
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Persol apre a Milano un temporary store in Brera

Pubblicato il
today 28 giu 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

In attesa di aprire il suo primo concept store europeo a settembre, Persol, storico brand di occhiali che fa capo al gruppo Luxottica, ha inaugurato a Milano un temporary store che rimarrà attivo fino a metà luglio.
 

Il temporary store Persol a Milano


Lo spazio di 100 metri quadrati al civico 16 di via Fiori Chiari, in Brera, è stato progettato dalla sede milanese dello studio David Chipperfield Architects e presenta una serie di spazi consecutivi nei quali sono stati riportati alla luce il pavimento e i soffitti originali. L’idea è di veicolare l’impressione di un luogo ancora in fase di ristrutturazione, dove il “vecchio” degli elementi architettonici a vista e il “nuovo” degli arredi convivono, simboleggiando il connubio tra tradizione e innovazione del brand.
 
Persol ha celebrato l’apertura con un’edizione speciale del modello 649, lanciato nel 1963 e reso celebre da Steve McQueen, il primo occhiale in grado di piegarsi in quattro. La nuova versione, chiamata Persol Brera 714, è prodotta in soli 50 esemplari e proposta in due colori: nero con lenti Polar grigie e havana con lenti Polar blu. Il modello sarà venduto in esclusiva solo nel nuovo negozio di Brera.
 

Il nuovo modello in edizione limitata Persol Brera 714


Per quanto riguarda il concept store in apertura dopo l’estate, il secondo al mondo dopo quello di Rodeo Drive a Los Angeles, sarà inaugurato non lontano da Torino, città dove Persol è nato oltre 100 anni fa.

Oltre a Persol, Luxottica Group vanta nel suo portfolio una serie di marchi di proprietà (tra cui Ray-Ban, Oakley, Vogue Eyewear, Oliver Peoples e Alain Mikli) e in licenza (Giorgio Armani, Burberry, Bulgari, Chanel, Dolce&Gabbana, Ferrari, Michael Kors, Prada, Ralph Lauren, Tiffany & Co., Valentino e Versace). Con una presenza wholesale globale che tocca più di 150 Paesi, il gruppo gestisce anche un network retail di circa 9.100 negozi: LensCrafters e Pearle Vision in Nord America; OPSM, LensCrafters e Spectacle Hut in Asia-Pacifico; GMO e Óticas Carol in America Latina; Salmoiraghi & Viganò in Italia e Sunglass Hut in tutto il mondo. Con circa 82.000 dipendenti, Luxottica Group ha chiuso il 2018 con un fatturato di 9 miliardi di euro.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.