×
716
Fashion Jobs
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Creative & Product Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Buyer Rtw Woman
Tempo Indeterminato · MILANO
METARISORSEUMANE
Junior Sales Manager B2B – Contract
Tempo Indeterminato · LIONE
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Business Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Emea Marketing Manager / Luxury Field / Milan
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Experience Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
28 feb 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Per Marni il romanticismo è la cura

Di
Ansa
Pubblicato il
28 feb 2021

"Il romanticismo è la cura": ne è convinto Francesco Risso che, per presentare la nuova collezione Marni, ha invitato - virtualmente - il pubblico a casa sua per una colazione, un pranzo e una cena tra amici via zoom, come ci siamo ormai abituati a fare causa covid. E però, nel ritrovarsi intorno a un tavolo, nel cantare e ballare insieme, c'è un senso di intimità e condivisione "bellissimo e catartico", che nessuno schermo può sostituire. E ritrovarsi a farlo dopo quello che abbiamo vissuto e stiamo vivendo, così come tornare nella natura dopo il lockdown, è vivere e vedere tutto con altri occhi, altri sensi, più acuiti, come - spiega lui - in una realtà aumentata.

Marni - Autunno/Inverno 2021-22


Quel pizzico di surrealismo che caratterizza il video girato in quattro giorni nel bellissimo appartamento milanese dello stilista, e proposto in tre versioni diverse, viene proprio da lì, dal guardare al mondo in modo diverso. E "sarebbe un peccato tornare alla normalità e dimenticare ciò che abbiamo imparato", riflette Risso, che tra le grandi lezioni apprese durante la pandemia mette al primo posto proprio questo romanticismo quotidiano dato dalla connessione tra persone.

"I vestiti funzionano a casa e fuori, quando li vivi insieme ad altri ed è questo”, sottolinea, “l'antidoto, vedere l'emozione di chi li indossa, i semplicissimi gesti delle persone che ci stanno vicino". E non sono modelli, ma artisti e performer, "che non si esibivano da un anno ed erano emozionati nel tornare a fare il loro lavoro", quelli che si siedono intorno alla tavola apparecchiata per pranzo, o che sfilano sulla tavola stessa, mettendo nei piatti una zuppa di sneakers e usando il corridoio come passerella.

Un romanticismo che permea gli abiti, dalle camicie larghe riempite di pince e strette come corsetti ai trench che sembrano gonne ottocentesche fino "alla frivola ruche che è essa stessa l'antidoto perché, con i mezzi che abbiamo, ciò che facciamo dovrebbe essere al servizio di chi vestiamo, per iniziare a stare meglio".

Marni - Autunno/Inverno 2021-22


E in questo aiuta il colore: i capi sono stati tinti, corrosi, ritinti in vasca fino a diventare una miscellanea, un amalgama, così come le stampe sono un tripudio di memorie perché ottenute grazie alla fotoimpressione, sui capi stessi, di fiori e oggetti, lasciati al sole fino a lasciare il loro ricordo sulle stoffe. E sono memorie semplici e quotidiane anche i gioielli underground fatti di object trouvé come pagine di enciclopedia o vecchi cucchiaini incastonati nei vestiti fatti di vecchie camicie, emblema di quello che Risso definisce il nostro "nuovo Umanesimo".

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.