×
1 383
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
15 ott 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Per dare vita ai suoi gioielli, Tiffany si affida ad artigiani e ingegneri

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
15 ott 2022

Nel laboratorio di innovazione del gioielliere Tiffany di New York, artigiani esperti rifiniscono a mano, sui loro banchi da lavoro in legno, i prototipi di anelli, pendenti o bracciali concepiti a pochi metri di distanza da vari tecnici e ingegneri.

Dipendenti al lavoro nel laboratorio d'innovazione del gioielliere Tiffany, fotografati l'11 ottobre 2022 a New York - AFP


“Cerchiamo di trovare come rendere reali” i gioielli immaginati dai designer tenendo conto dei vincoli stabiliti dai produttori e dei desiderata dei dirigenti, afferma Dana Naberezny, la responsabile del laboratorio, aperto nel 2018 per ridare slancio alla creatività dello storico gioielliere americano e accelerare il lancio di nuovi prodotti.

Come ad esempio la collana a maglie grosse recentemente firmata per la superstar del pop Beyoncé.

I laboratorio ha aperto al grande pubblico per la prima volta dal 14 al 16 ottobre, nell'ambito delle Journées Particulières organizzate da LVMH. Il leader mondiale del lusso ha previsto di far visitare un totale di 93 dei suoi siti solitamente inaccessibili agli appassionati.

Il gioielliere fondato nel 1837 e immortalato nel film Colazione da Tiffany con Audrey Hepburn, è entrato nell’orbita del gruppo di Bernard Arnault all'inizio del 2021, per 15,8 miliardi di dollari.

Riunione nello studio di design e innovazione di Tiffany, l'11 ottobre 2022 a New York - AFP


Nel suo laboratorio di design e innovazione situato a pochi isolati dalla propria sede sulla leggendaria 5th Avenue, il gruppo si affida alla coabitazione di specialisti della progettazione assistita da computer con ingegneri, esperti di qualità e artigiani-gioiellieri per concepire e realizzare collezioni originali di qualità impeccabile, spiega Dana Naberezny.

Alcuni tecnici provengono dall'aeronautica o dall'elettronica, scelti per la loro conoscenza delle proprietà dei metalli. Vari membri del team hanno lavorato in altri settori del lusso.

Insieme a file di computer illuminati da una potente luce bianca per simulare la luce del giorno, l’atelier include macchine per la stampa 3D che creano prototipi in cera per rendere quale sarà l'aspetto del gioiello una volta indossato.

In un'altra stanza, un braccialetto viene aperto e chiuso migliaia di volte dai bracci articolati di un robot per garantire che la cerniera resista alla prova del tempo, mentre una macchina tira continuamente una catena per verificare che non si romperà.

Prototipi di gioielli in cera, stampati in 3D nel laboratorio di Tiffany l'11 ottobre 2022 a New York - AFP


In fondo al laboratorio, con gli occhi a volte posati su un microscopio, gli artigiani-gioiellieri lucidano, limano o tagliano gioielli in oro, argento o diamanti.

In un angolo della loro stanza sono appesi strumenti che a volte sono stati conservati per diverse generazioni. “Questi martelli sono riservati alla lavorazione dei metalli preziosi”, mette in guardia un cartello.

“Cerchiamo davvero di trovare un equilibrio tra persone che hanno una lunga storia nella gioielleria e gente proveniente da altri settori”, osserva Dana Naberezny. “Questo crogiolo di individui ci consente di generare più idee”.

Copyright © 2023 AFP. Tutti i diritti riservati.