Pepsi lancia ufficialmente la sua prima capsule collection

Creando questa collezione, Pepsi si è posto l'obiettivo di determinare l'incontro fra l'arte del calcio e quella della moda. Per l'occasione, ha dunque scelto di collaborare con vari stilisti e designer iconici della scena internazionale, tra i quali Original Penguin by Munsingwear, B&O Play, Gents, Goodlife, Del Toro e Shut.
Pepsi ha anche lanciato un sito web dedicato alla sua capsule, pepsi.com/capsulecollection.

Massima espressione del suo programma “The Art of Football” (il marchio aveva già realizzato una serie di dipinti dedicati al calcio), i capi della collezione danno vita alle opere vibranti di sei street artists di fama internazionale, tra i quali: Hattie Stewart, seguace della “doodle bomb”, Jaz, artista urban argentino, Ricardo AKN, illustratore e artista di strada brasiliano, Zosen, artista visivo spagnolo, Merijn Hos, visual artist olandese ed Ever, street artist dell'Argentina.

«Ci siamo ispirati al legame che unisce il pianeta calcio e il mondo dell'arte (due universi in cui la passione si traduce in grandi atti creativi). Caratterizzandosi come estensione dell'edizione 2014 della nostra campagna pubblicitaria calcistica, la capsule collection “Live for Now” di Pepsi incarna il meglio dell'arte e del calcio», ha dichiarato Kristin Patrick, direttrice marketing mondo di Pepsi, Pepsico Global Beverages Group.

La capsule collection “Live for now” (proposta a prezzi al dettaglio da 50 euro a 305 euro) è commercializzata integralmente da Colette a Parigi, in 15 boutique degli Stati Uniti, tra le quali il nuovo flagship newyorchese di Bloomingdale’s, oltre che su vari siti di e-commerce. Liberty a Londra presenterà invece soltanto gli articoli creati insieme a Original Penguin.

Anne-Sophie Savenier (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter DistribuzionePeopleCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER