×
725
Fashion Jobs
EDAS
Accounting Supervisor
Tempo Indeterminato · ROMA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci_Global Client Services Program Manager
Tempo Indeterminato ·
PAGE PERSONNEL ITALIA
Product Manager Magliera Donna- Luxury- Monza
Tempo Indeterminato ·
MASSIMO ALBA SRL
Responsabile Programmazione Della Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Indirect Procurement Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Head of Sales & Marketing Logistics
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Commerciale Estero Donna
Tempo Indeterminato · CARPI
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Corporate Facilities Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Coordinatrice/Coordinatore di Campionario
Tempo Indeterminato · CARPI
MAGLIFICIO FERDINANDA SRL
Pianificatore e Controllo Produzione
Tempo Indeterminato · VAZZOLA
MARALD SPA
e - Commerce Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Corporate Facilities Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Retail Customer Manager (m/f)
Tempo Indeterminato ·
HAVAIANAS
Legal Manager
Tempo Indeterminato · MADRID
AXL
Category Buyer Responsabile Facility
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci - Digital Gucci.Com & Concessions General Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Junior Retail Stock Planner- Canale Ecommerce
Tempo Indeterminato ·
STEWART
Export Area Manager Europa
Tempo Indeterminato · REGGELLO
CONNECTHUB DIGITAL
Senior Sap Consultant
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
Customer Success Specialist Tedesco Madrelingua
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Sales Director Menswear Department
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
22 set 2020
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Paris Fashion Week: ecco i dettagli del calendario ufficiale

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
22 set 2020

La Fédération de la Haute Couture et de la Mode (FHCM), l'organo di governo della moda francese, ha pubblicato il cartellone della prossima Settimana della Moda di Parigi, rivelando che 19 case di moda stanno attualmente pianificando di mettere in scena sfilate fisiche. La cifra più alta di qualsiasi altra città dell'attuale stagione di passerelle internazionali.

Dior Cruise 2021 - Cruise Collection 2021 - Swimwear - Parigi - © PixelFormula


Tra i marchi di moda che si sono impegnati ad organizzare una sfilata dal vivo in questa stagione parigina ci sono Christian Dior, Chanel, Louis Vuitton, Issey Miyake, Hermès e Rick Owens.
 
In tutto, saranno 84 le case di moda presenti nel calendario ufficiale della Paris Fashion Week, la principale stagione di sfilate al mondo, che si terrà tra il 28 settembre e il 6 ottobre, in una sessione che presenterà le collezioni di prêt-à-porter donna per la Primavera-Estate 2021.

Altre 20 firme prevedono di organizzare presentazioni fisiche. E altri 45 marchi produrranno esibizioni digitali.
 
Gli altri marchi che allestiranno show dal vivo sono, in ordine cronologico: Coperni, Victoria/Tomas, Kenzo, Gauchère, Acne, Balmain, Chloé, Isabel Marant, Yohji Yamamoto, Ami, Gabriela Hearst e Xuly Bet.

Issey Miyake - Autunno-Inverno 2020 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


“Per l'organizzazione di eventi a Parigi, la Federation de la Haute Couture et de la Mode e le case di moda elencate nel calendario ufficiale della Paris Fashion Week rispettano le raccomandazioni delle autorità pubbliche. Inoltre, la Federazione mantiene contatti regolari con la Prefettura di Polizia e le autorità sanitarie. Ha inoltre istituito, nell'ambito delle commissioni legali e sociali della Federazione, e col supporto della Agence régionale de santé d'Île-de-France (l’agenzia sanitaria locale della Île-de-France), un protocollo specifico per sfilate e presentazioni”, afferma la Fédération de la Haute Couture et de la Mode in un comunicato stampa che accompagna il calendario completo.
 
In modo un po’ sorprendente, alcuni marchi di primissimo piano, come Balenciaga, Givenchy, Miu Miu, Dries Van Noten, Elie Saab, Loewe e Maison Margiela, non presenteranno sfilate dal vivo durante la stagione. Inoltre, l'intera giornata di apertura, che vede protagonisti sei talenti emergenti e nuovi arrivati, sarà completamente digitale.
 
Un’ulteriore dozzina di aziende di moda intendono produrre show digitali affiancati da presentazioni fisiche nel corso delle quali giornalisti e buyer potranno incontrare i designer.
 
In genere, una media sfilata di prêt-à-porter a Parigi attira più di 500 ospiti. E a volte, con grandi marchi tipo Dior o Chanel, più di 2.000. Tuttavia, molte griffe hanno comunicato a FashionNetwork.com che, a causa del distanziamento sociale, in questa stagione inviteranno meno di 100 ospiti.

Rick Owens - Autunno-Inverno 2020 - Womenswear - Parigi - © PixelFormula


La FHCM sta anche facendo partire un nuovissimo progetto chiamato Sphere, uno showroom della Federazione dedicato ai marchi emergenti, che sarà attivo in contemporanea al Palais de Tokyo e online.
 
Quest'estate, la Settimana della Moda di Parigi ha anche fatto debuttare con successo una nuova piattaforma costruita da Launchmetrics in collaborazione con la Federazione.
 
La FHCM ha inoltre rinnovato le sue partnership con alcuni dei più grandi player mondiali dell’universo dei social media - YouTube, Google, Instagram e Facebook - e continua la propria collaborazione con Hylink, la principale agenzia cinese indipendente di comunicazione digitale, allo scopo di rafforzare i collegamenti con le principali reti sociali e di distribuzione della Cina.
 
Prepariamoci dunque per una stagione francese molto intensa.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.