×
1 122
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
16 feb 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pango chiude la campagna vendite PE22 a +25% e lancia una capsule green

Pubblicato il
16 feb 2022

Dopo un biennio difficile a causa della pandemia, l’azienda bresciana di abbigliamento femminile Pango inizia il 2022 col piede giusto, avendo chiuso la campagna vendite delle collezioni primavera/estate 2022 dei brand Gaia Life (la proposta curvy della società) e Ten Ways to Be con un incremento del 25% rispetto al 2021.


Ten Ways to Be, primavera/estate 2022

 
“Nel 2020 abbiamo registrato un fatturato di 8,2 milioni di euro, sceso a 7 milioni nel 2021 anche per una nostra scelta strategica di razionalizzazione del canale wholesale”, ha spiegato a FashionNetwork.com Gianfranco Scotuzzi, Amministratore Unico di Pango. “Per il 2022 puntiamo a raggiungere i 9 milioni di giro d’affari”.
 
Oggi l’azienda dispone di quattro monomarca (a Trieste, Vittorio Veneto, Lamezia Terme e Vibo Valentia), oltre che di un outlet presso la sede di Bassano Bresciano. Le collezioni Gaia Life sono vendute in circa 300 punti vendita e quelle di Ten Ways to Be in 200; oltre che in Italia, la società dispone di una rete di agenti in Portogallo, Spagna, Svezia e Belgio, dove è presente complessivamente in una sessantina di negozi.

Il fatturato è realizzato per il 40% con Gaia Life, per il 12% con Ten Ways to Be, per il 13% con Extesa (brand venduto in esclusiva su QVC) e per il restante 35% con l’attività di private label.
 
“Il private label sta andando molto bene, in quanto molte grandi aziende italiane del fashion a causa delle conseguenze della pandemia, ad esempio sul costo dei trasporti, hanno ricominciato a far produrre le loro collezioni in Italia”, ci spiega Scotuzzi. “Per i nostri clienti gestiamo tutto il ciclo produttivo, dall’acquisto di tessuti e materiali al prodotto finito”.
 

La Eco Jacket di Gaia Life


Per quanto riguarda le novità di prodotto, Pango ha presentato per l’AI 2022-23 una capsule collection di Gaia Life frutto di una continua ricerca sull’innovazione dei materiali: quattro capi outwear con performance molto elevate di protezione termica e leggerezza, realizzati con materiali prodotti attraverso processi sostenibili e a bassissimo impatto sull’ambiente. Le Eco Jacket, ad esempio, sono realizzate con Eco Panno, prodotto senza l’utilizzo di additivi chimici e con un risparmio d’acqua del 60%, mentre l’imbottitura dei capi è Thindown Recycled, il primo tessuto in piuma 100% riciclata post consumo certificata GRS (Global Recycle Standard), inserito in due membrane prodotte con la fibra Sorona (marchio DuPont), ottenuta grazie al riciclo del mais.
 
“Già da diverso tempo abbiamo deciso di avvicinarci al tema della sostenibilità, ad esempio 5 anni fa abbiamo abbandonato l’utilizzo di pelliccia vera per i nostri capi, ma allora alcuni negozianti non erano ancora molto sensibili a questi argomenti. Noi siamo comunque andati avanti per la nostra strada e ora vediamo che il mercato inizia a interessarsi maggiormente. Le produzioni green hanno costi più elevati sia per le materie prime che per le lavorazioni, ma le giovani generazioni sono sempre più attente alla sostenibilità e all’impatto ambientale delle proprie scelte e quindi sono disposte a spendere qualcosa in più per l’acquisto di un prodotto responsabile”, conclude Scotuzzi. “Con la nuova capsule collection, che recentemente ha riscosso un buon successo al salone Supreme di Düsseldorf dove l’abbiamo presentata insieme al resto della collezione Gaia Life, puntiamo soprattutto ai Paesi del Nord Europa, particolarmente attenti alle certificazioni di ecosostenibilità dei materiali”.
 
Fondata nel 1974 dal progetto imprenditoriale di Gino Scotuzzi e Pietro Marzotto, Pango ha iniziato la propria attività come produttore di pantaloni e gonne per i grossisti e la grande distribuzione, lanciando poi nel 1997 la linea curvy Gaia Life, a cui sono seguiti i brand Ten Ways to Be ed Extesa, la società si definisce un’azienda “a chilometri 30”: i suoi partner produttivi sono infatti dislocati nel raggio di 30 chilometri dalla sede centrale.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.