×
1 393
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Reuters
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
3 nov 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pandora rivede le previsioni al rialzo nonostante un trimestre deludente

Di
Reuters
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
3 nov 2021

Il prezzo delle azioni di Pandora, il primo fabbricante di gioielli al mondo per capacità produttiva, è sceso drasticamente il 1° novembre in quanto gli investitori si sono preoccupati per la debole crescita delle vendite dei suoi negozi nel terzo trimestre.


Photo : Pandora


Mentre la società danese ha alzato le sue previsioni per l'intero anno, basandosi sulle forti vendite negli Stati Uniti, il prezzo delle sue azioni è sceso del -4,8% quando si è appreso che le vendite dei negozi Pandora sono salite solo del 5% nel terzo trimestre, mentre gli analisti scommettevano su una crescita del 14%.
 
Le azioni di Pandora sono aumentate del 40% quest'anno e la società ha persino visto le due vendite superare i livelli pre-pandemia da quando i negozi hanno riaperto.

"La crescita delle vendite è stata piuttosto deludente nel terzo trimestre", osserva però Per Fogh, analista della banca danese Sydbank.
 
Ma nel terzo trimestre la società ha continuato a registrare risultati importanti negli Stati Uniti, il suo mercato più grande, dove i piani di rilancio del governo e le campagne di vaccinazione hanno fortemente incoraggiato la spesa in beni e servizi.
 
Per l’intero 2021, Pandora prevede ora una crescita organica delle vendite tra il 18% e il 20%, rispetto a una precedente previsione del 16%-18%, e un EBIT tra il 24% e il 24,5%, rispetto alla stima precedente tra il 23 e il 24%. Cifre comunque inferiori alla previsione media degli analisti, che il mese scorso si aspettavano il 24,6%.
 
"La pandemia e il livello insolitamente alto della crescita negli Stati Uniti continuano a generare incertezze sulle previsioni", aggiunge Per Fogh.
 
Pandora, noto per i suoi bracciali con ciondoli in argento, ha registrato nel terzo trimestre un fatturato di 4,73 miliardi di corone danesi (635,8 milioni di euro), superiore ai 4,67 miliardi previsti dagli analisti in un sondaggio realizzato dalla società.
 
L’utile ante interessi e imposte del trimestre è stato di 957 milioni di corone (129 milioni di euro), anch’esso superiore ai 917 milioni previsti dagli analisti, per un margine del 20,2%.
 
"La crescita delle vendite e dei margini è stata trainata dalla forte performance negli Stati Uniti e da un miglioramento progressivo in Europa a seguito dell'allentamento delle restrizioni sanitarie", afferma Pandora.

© Thomson Reuters 2023 All rights reserved.