Palm Angels sta per inaugurare il suo primo negozio a Hong Kong

Tutto va a gonfie vele per Palm Angels. Lanciato nel 2015, il marchio italiano di prêt-à-porter streetwear chic e cool dalle ispirazioni californiane si sviluppa a passo di carica. L’etichetta creata e guidata da Francesco Ragazzi, che cura da oltre 10 anni l’immagine di Moncler come direttore artistico, si appresta ad inaugurare il suo primo negozio monomarca in assoluto, verosimilmente a metà dicembre. La location? È in Asia, a Hong Kong.

La boutique di Palm Angels che sarà presto inaugurata a Hong Kong - Instagram

“Si tratta di uno spazio di 75 metri quadrati”, indica l’azienda di moda, confermando l’annuncio dato dal designer sul suo profilo Instagram. Lo scorso giugno, Palm Angels ha aperto uno store temporaneo a Hong Kong. La giovane label per uomo e donna aveva anche testato in precedenza dei pop-up store a Tokyo nel 2017 e a Londra da Harvey Nichols nel 2016. Con questo primo monomarca, situato al 58A di Paterson Street, nel quartiere di Causeway Bay (a pochi numeri civici di distanza dal primo flagship di Off-White a Hong Kong), Palm Angels compie un passo molto importante per il suo sviluppo.
 
Il marchio ha raddoppiato il numero di suoi rivenditori nel mondo in poche stagioni, e i suoi principali mercati sono l’Asia, l'Europa e gli Stati Uniti. Ormai Palm Angels ha raggiunto i 300 clienti multimarca, tra i quali Barneyʼs New York, Maxfield, The Webster Miami, Selfridges, Saks Fifth Avenue e Harvey Nichols London, ai quali si aggiunge un interminabile numero di celebrità, in particolare dell’ambiente dell’hip-hop e del rap americano, come A$AP Rocky, Playboi Carti, Offset, Travis Scott o Pharrell Williams, che Francesco Ragazzi ha conosciuto nel suo periodo da Moncler e che l’ha accompagnato nel lancio del suo brand.
 
L’avventura è iniziata nel 2014 con la pubblicazione del libro Palm Angels, con prefazione di Pharrell Williams, dove Francesco Ragazzi, che ha debuttato come fotografo, ha colto immagini dell’universo degli skater americani, captando l’atmosfera della California e la sua luce dorata. Da quell’esperienza è nata l’idea del marchio, creato nel 2015 con gli azionisti di New Guards Group, holding italiana fondata a Milano da Claudio Antonioli, Davide De Giglio e Marcelo Burlon, che raggruppa al suo interno anche i brand Off-White, Marcelo Burlon County of Milan, Heron Preston, Unravel Project, Alanui e A_plan_application.
 
In seguito, Palm Angels, che sfila sulle passerelle milanesi dal 2017, si è evoluto. Il brand (riconoscibile per il suo logo in caratteri gotici iper presente sui vestiti, così come per il motivo delle foglie di cannabis ripreso in maniera ricorrente) realizza in particolare t-shirt, maglie e tute, proponendo l’atteggiamento californiano cool e spensierato attraverso la visione italiana dell’eclettico stilista ultratrentenne, che si divide tra Milano e Los Angeles.
 
Dopo la pallacanestro e il mondo degli skater, anche la musica è arrivata a recitare un ruolo importante nell’ispirazione di Francesco Ragazzi, che beneficia anche di tutte le buone reti di conoscenze ed intermediari attivate all’epoca di Moncler, con il quale collaboa ancora. Così, il suo marchio Palm Angels ha recentemente realizzato una collaborazione con il famoso marchio di piumini nell’ambito del suo nuovo progetto “Genius”, per il quale Moncler ha utilizzato otto designer provenienti da diversi background.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter SportDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER