×
1 121
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
30 giu 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Pal Zileri: nel vivo la trattativa per vendere la parte produttiva

Pubblicato il
30 giu 2022

Dopo un periodo di turbolenze, aggravate dalla crisi del covid, il sito di Quinto Vicentino della Forall Confezioni Spa (Pal Zileri) si prepara al rilancio con un nuovo partner. Come riportano fonti vicine al dossier, a farsi avanti per rilevare la parte produttiva dello storico marchio di menswear di lusso sarebbe la J6 dell’imprenditore veneto del tessile, Nicola Ferraretto.

Pal Zileri - DR


La conferma arriva dalla stessa Forall Confezioni Spa che dichiara in un comunicato di aver “avviato un percorso di partnership industriale con un importante operatore del territorio”. E mentre le parti limano i dettagli dell’intesa, l’azienda attiva una nuova cassa integrazione straordinaria per un massimo di altri 12 mesi. L'obiettivo è salvaguardare la continuità produttiva dello stabilimento che oggi conta 113 addetti, il 90% donne, dai quasi 400 del 2020.
 
La misura rientra nell’‘Accordo di transizione occupazionale’, siglato con le istituzioni regionali, Confindustria Vicenza e le organizzazioni sindacali e trasmesso al ministero per l’approvazione finale, con l’obiettivo di “favorire la reindustrializzazione del sito e la ricollocazione della maggior parte possibile della forza lavoro”, specifica la nota di Forall Confezioni.

Se l'operazione dovesse andare in porto, il marchio rimarrebbe saldamente nella mani del fondo Mayhoola (Valentino e Balmain), mentre verrebbe ceduto il ramo d'azienda costituito dall'impianto produttivo di Quinto Vicentino per mantenere una produzione di capispalla e pantaloni formali Pal Zileri integralmente Made in Italy.
 
“Con il costante supporto del nostro azionista Mayhoola, abbiamo sempre creduto che la ricerca di un partner industriale fosse la miglior soluzione possibile per lo stabilimento di Quinto Vicentino e le persone che vi lavorano”, ha commentato Massimiliano Tintinelli, Chief Restructuring Officer e Board Member di Forall Confezioni Spa. 
 
Pal Zileri, presente oggi nel canale wholesale e in alcuni dei principali department store internazionali (tra cui Harrods, Harvey Nichols, David Jones, El Corte Ingles, Printemps, Saks), realizza all’estero circa il 70% del suo fatturato, in particolare nei mercati del Nord Europa, in Corea e in Spagna.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.