PVH perfeziona un accordo di licenza per l’intimo maschile di Nike

PVH Corp., l’azienda newyorchese che possiede fra gli altri i marchi Calvin Klein, Tommy Hilfiger, Van Heusen e Speedo, ha annunciato martedì di aver perfezionato un accordo di licenza per la produzione della biancheria intima maschile di Nike.

Il gruppo PVH possiede in particolare i marchi Calvin Klein e Tommy Hilfiger, le cui linee di intimo maschile sono molto apprezzate - Instagram: @calvinklein

La collaborazione concede a PVH design, il sourcing, il marketing e la distribuzione globale dell’intimo uomo del brand Nike, che sarà prodotto al “Center of Excellence for Underwear” della società.
 
“Siamo estremamente fieri di lavorare con Nike. È una bella opportunità per due grandi aziende di unire le loro forze in una partnership win-win per tutti, e soprattutto per i clienti”, si rallegra in un comunicato Cheryl Abel-Hodges, presidente di Calvin Klein Nord America e di The Underwear Group.
 
Non è stato per ora fornito nessun dettaglio sui prodotti che faranno parte di questo assortimento, ma bisogna ricordare che per ora la linea di intimo maschile di Nike propone solamente una scarna offerta di boxer, fino a questo momento concepiti insieme al gruppo israeliano Delta Galil come partner produttivo. Questo avvicinamento a PVH, esperto di biancheria intima, sotto forma di licenza, suggerisce che sia in cantiere un ampliamento significativo dell’offerta di questa categoria di prodotti.
 
Invece PVH ha recentemente confermato di essere in trattative con il suo partner nordamericano per l’abbigliamento, il gruppo G-III Apparel, per affidargli la licenza dei jeans da donna del proprio marchio Calvin Klein.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Biancheria intimaBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER