PPR si lancia negli sport su neve e tavola attraverso un'OPA su Volcom

Dal momento della vendita di Conforama a Steinnhoff, a fine 2010, l'obiettivo dichiarato ed evidente di PPR è stato lo sviluppo della nuova divisione Sport & Lifestyle che, al fianco del lusso, dovrà costituire il secondo più importante polo per il gruppo. Gli osservatori scommettevano su acquisti di brand nell'outdoor e negli sport di scivolamento, due settori nei quali Puma è pressoché assente. Alla fine, la prima acquisizione di PPR per il nuovo polo diretto da Jochen Zeitz, Presidente e Direttore Generale di PUMA SE, sarà nel settore degli action sports.

PPR, Volcom
PPR vuole surfare sugli action sports com Volcom. Foto: Volcom

PPR ha infatti annunciato, questo lunedì 2 maggio, il lancio di un'Offerta Pubblica d'Acquisto sulla società Volcom, quotata al Nasdaq negli USA e specialista dell'universo skate-surf-snowboard. Secondo un comunicato del gruppo diretto da François-Henri Pinault, le due entità hanno siglato un accordo per un'offerta che stima Volcom 607,5 milioni di dollari USA (516,1 milioni di euro). Il procedimento di offerta dovrebbe essere finalizzato nel corso del terzo trimestre 2011. Il Presidente del Gruppo precisa che «Volcom e Puma sono veramente complementari e offrono numerose sinergie. L’integrazione di Volcom all'interno del nostro polo Sport & Lifestyle sarà un fattore chiave del successo del suo futuro sviluppo».

PPR era quindi attesa nell’universo degli sport su neve o tavola; erano stati chiamati in causa come più papabili al riguardo i nomi di Billabong e Quiksilver, così come quello di Jack Wolfskin nell'outdoor. Con Volcom, il gruppo francese centra un obiettivo meno oneroso, ma si dota di un'azienda con una capacità di sviluppo ancora importante. Volcom ha avviato di recente uno sviluppo retail europeo e rafforzato le proprie équipe, basate a Biarritz, con Grégoire Tulasne nell'incarico di responsabile commerciale Francia e Gaëtan Le Guennec nella direzione del retail in Europa.

«Nel Gruppo PPR potremo trovare un'esperienza acquisita attraverso la gestione dei suoi marchi di lusso e di Puma», spiega il PDG di Volcom Richard Woolcott. «Il Gruppo ci porterà anche la sua conoscenza dei mercati mondiali, delle capacità di produzione e delle competenze operative, per esempio nello sviluppo prodotto o nella distribuzione. Questo ci permetterà di proseguire la nostra espansione internazionale, pur preservando quei codici che costituiscono l'integrità del nostro marchio». Il brand californiano ha realizzato nel 2010 un fatturato di 235 milioni di euro, in crescita di più del 15% rispetto al 2009, con un risultato operativo di 22 milioni di euro.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

SportDistribuzionePeople
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER