PPR compra la casa di moda di Christopher Kane

Un nuovo marchio di un giovane stilista si aggiunge al portafoglio del gruppo francese PPR. Si tratta della maison fomdata dallo scozzese Christopher Kane, di cui il colosso guidato da François-Henri Pinault ha rilvato il 51% delle azioni. Lo hanno annunciato le due società martedì 15 gennaio in un comunicato. "Attraverso questa partnership con Christopher Kane PPR amplia il suo portafoglio di marchi di lusso, pur continuando a perseguire la sua missione di promuovere i nuovi talenti creativi", hanno precisato le aziende interessate, confermando una notizia apparsa su “Le Figaro”. "PPR permettterà così al marchio Christopher Kane di accelerare la propria espansione, fornendogli il supporto di cui necessita per raggiungere un nuovo step del suo sviluppo". L'ammontare economico della transazione non è stato rivelato.

Il CEO di PPR François-Henri Pinault, si è detto "felicissimo che Christopher Kane si sia unito al polo lusso di Pinault-Printemps-Redoute per poter lavorare, insieme, al suo sviluppo e farne un marchio di lusso mondiale", sottolineando immediatamente la sua "solida reputazione nel mondo del lusso" e il suo "formidabile potenziale di crescita organica".

Lo stilista scozzese ha puntualizzato che il gruppo francese "rispetta la nostra visione creativa e possiede l'expertise e l'esperienza necessarie per aiutarci a far crescere il marchio Christopher Kane a livello mondiale".

François-Henri Pinault aveva annunciato il mese scorso al “Financial Times” il suo progetto di lanciare una nuova griffe di lusso. "Si parla di investire in un nuovo nome del lusso", aveva dichiarato all'epoca il boss. "Non abbiamo più marchi giovani da quando Alexander McQueen e Stella McCartney (arrivati in PPR nel 2001, ndr.) hanno entrambi superato i 100 milioni di euro" di fatturato, aveva aggiunto il tycoon.

La stampa specializzata da qualche tempo accennava all'interesse del gruppo francese per Christopher Kane, stilista 30enne definito "il capofila della nuova creazione europea". Il brand di Christopher Kane, formatosi al celebre Central Saint Martin's College of Art and Design di Londra (dal quale sono usciti nomi del calibro di Alexander McQueen, Stella McCartney, John Galliano, Sarah Burton...), è stato creato nel 2006. Nel 2010 si è allargato alla moda maschile e ha collaborato con marchi come Versace, Versus, J Brand, Topshop, Swarovski e Shiseido. La sua sede si trova a Londra e impiega 26 persone.

Presente in più di 120 nazioni, PPR nel 2011 ha ottenuto un fatturato di 12,2 miliardi di euro e impiegava quasi 47.000 persone alla fine dello stesso anno.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2019 AFP. Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter DecorazioneBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER