P101 investe nell'e-commerce di calzature Velasca

P101, fondo di venture capital specializzato in società digital e technology driven, investe 370.000 euro in Velasca, l’e-commerce di scarpe Made in Italy a prezzi accessibili, guidando un round di 720.000 euro sottoscritto insieme ad un investitore privato e ad alcuni soci cofondatori. I fondi raccolti contribuiranno allo sviluppo in ambito operations, marketing e risorse umane oltre che all’apertura di negozi fisici sulle principali piazze italiane ed estere. Il round di investimento appena siglato segue quelli di Settembre 2014 e Marzo 2015 da parte di investitori istituzionali italiani come Boox, Club Italia Investimenti 2 e Club Digitale, che complessivamente detengono, ad oggi, circa il 25% del capitale.
 
www.velasca.com

Fondata nel 2013 da Enrico Casati e Jacopo Sebastio, Velasca nasce per rispondere all’esigenza del consumatore amante del lusso di poter calzare un pezzo unico della tradizione artigianale marchigiana ad un prezzo accessibile. Il portale ha chiuso il proprio esercizio al 31 marzo 2016 con un fatturato di 1 milione di euro, con un tasso di crescita a tre cifre rispetto al 2015. Le previsioni per i prossimi anni seguono lo stesso ritmo.

“Nel corso dei primi due anni Velasca si è focalizzata sul consolidamento delle proprie relazioni con i migliori artigiani Italiani e sulla realizzazione di una infrastruttura tecnologica e di un piano di marketing digitale sostenibile e altamente scalabile. P101 è il partner finanziario che ci permetterà di realizzare il progetto di espansione nazionale e internazionale”, ha dichiarato Jacopo Sebastio, Co-founder di Velasca.

Con questo investimento salgono a 25 le società nel portafoglio di P101, fondo di venture capital specializzato in investimenti in società digital e technology driven. Nato nel 2013, con una dotazione corrente di oltre 65 milioni di euro e 25 società in portafoglio, P101 si distingue per la capacità di mettere a disposizione degli imprenditori di nuova generazione, oltre a risorse economiche, anche competenze e servizi necessari a dare impulso alla crescita delle aziende. Il fondo, promosso da Andrea Di Camillo - 15 anni di esperienza nel venture capital e tra i fondatori di Banzai e Vitaminic - e partecipato da Azimut, Fondo Italiano di Investimento e European Investment Fund, collabora con i maggiori acceleratori privati, tra cui HFarm, Nana Bianca, Boox e Club Italia Investimenti. Tra le partecipate: ContactLab, Cortilia, Tannico, Musement e MusixMatch. Le società partecipate da P101 occupano oggi complessivamente oltre 500 risorse e generano un fatturato in costante crescita e già oggi superiore agli 80M annui. P101 prende il nome dal primo personal computer prodotto da Olivetti, negli anni ’60, esempio di innovazione italiana che ha lasciato il segno nella storia della tecnologia digitale.

Il volume di vendite di Velasca ha un tasso di crescita a tre cifre: nell’ultimo anno le vendite mensili sono passate da 80.000€ (giugno 2015) a 170.000 € (giugno 2016) con circa 8000 clienti. Ad oggi, oltre che in Italia, dove vengono effettuati circa il 50% delle vendite online, Velasca consegna le proprie calzature in Francia, Gran Bretagna, Germania, Paesi scandinavi e Nord America, anche attraverso l’ apertura di stores fisici.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeLusso - ScarpeDistribuzionemediaBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER