×
1 384
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicato il
10 lug 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

OVS: primo trimestre in calo del -68%

Pubblicato il
10 lug 2020

Il coronavirus ha colpito duramente OVS, che ha archiviato il primo trimestre dell’esercizio fiscale (febbraio-aprile 2020) a 102,7 milioni di euro, in calo del 68%, a causa soprattutto della chiusura di tutti i punti vendita a partire dal 12 marzo. L’insegna OVS ha totalizzato un giro d’affari di 82,1 milioni di euro, mentre Upim ha chiuso a quota 20,6 milioni.

Strefano Beraldo, AD di OVS


La situazione appare ancor più negativa se si considera il fatto che, in condizioni normali, il primo trimestre rappresenta il periodo dell’anno con le vendite più significative e a margine pieno; quest’anno, invece, l’EBITDA si è attestato a -34 milioni di euro
 
“In un trimestre che ha visto la chiusura dei punti vendita per quasi due mesi, l’azienda ha dimostrato massima tempestività in termini di reazione sui costi. Le forti azioni di contenimento implementate ci permetteranno di abbassare ancor di più il punto di breakeven anche nel medio-lungo periodo”, ha dichiarato l’AD Stefano Beraldo. “Stiamo inoltre rivedendo i contratti di affitto e dove non vi fosse cooperazione con i proprietari immobiliari, saremo pronti a disdire i contratti in essere e a spostare i punti vendita”.

Beraldo sottolinea inoltre che il posizionamento del gruppo, “sempre più orientato al ‘value for money’, alla qualità dei nostri capi, al giusto prezzo, alla funzionalità degli stessi, all’attenzione ai materiali utilizzati e alla sostenibilità” ha fatto sì che la ripresa dell’insegna dopo il lockdown sia stata superiore alle aspettative e che durante la quarantena l’e-commerce abbia registrato aumenti significativi.
 
Come evidenziato dall’AD, l’impatto sui margini derivante dalle mancate vendite in seguito alla chiusura dei punti vendita è stato parzialmente compensato dalle azioni straordinarie implementate dalla società sul fronte dei costi, pari a circa 60 milioni di euro nel primo trimestre. Il risultato operativo e il risultato ante imposte rettificati sono pari rispettivamente di -47,7 milioni di euro e di -52,4 milioni di euro.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.