Ottod’Ame inaugura il primo negozio a Parigi

Dopo Firenze e con la nuova apertura di Parigi debutta ufficialmente la strategia retail di Ottod’Ame. Come annunciato da FashionMag.com lo scorso aprile, il marchio toscano di prêt-à-porter femminile, creato nel 2011 da Silvia Mazzoli, ha inaugurato il 5 di luglio, al 35 di rue de Poitou, il suo primo store monomarca nella capitale francese.
La boutique Ottod'Ame appena inaugurata a Parigi

Giovani designer e creativi hanno scelto proprio questa zona del Marais, il quartiere più animato della Ville Lumière, per aprire concept store e boutique e lo stile di Ottod'Ame si fonde alla perfezione con lo spirito moderno e al tempo stesso tradizionale di questa parte del terzo arrondissement, sottolinea il marchio in un comunicato.

Considerare i flagship store Ottod’Ame semplici negozi è alquanto riduttivo, come racconta Marcello Zappador, l’architetto che ne ha curato il progetto con lo studio Amorfo. Per la ristrutturazione dello spazio di circa 100 m2 si è scelto di lavorare per sottrazione, scoprendo i segni del tempo, rivelando gli strati nascosti della storia che racconta il luogo ospitante come spazio destinato naturalmente a vivere contaminazioni tra moda, arte e cultura.

La tavolozza si concentra sui colori neutri, terre, cementi, e polveri, che emergono naturalmente quando s’interviene. Stessa filosofia per la scelta dei materiali: il ferro è grezzo, l'ottone ossidato, il legno è vissuto e non lo nasconde, perché è così che può raccontare una storia, afferma Zappador nel comunicato ufficiale del brand.

L’elemento ricerca viene espresso nella scelta degli arredi: ritroviamo mobili vecchi, recuperati, riciclati o pezzi nuovi creati appositamente ma partendo da legni vecchi. Un occhio attento al vintage come sapore di culture lontane, sempre attuali e sempre bellissime. Un equilibrio stabile ed autentico per lo spirito Ottod’Ame, indica il comunicato.

In occasione dell'apertura parigina, tutta l'immagine coordinata degli store Ottod'Ame è stata ridisegnata dallo studio Almagreal sui toni del bianco e nero, con segni tracciati a mano sulle veline, sulle shopper, sugli sticker chiudipacco, sui biglietti da visita, sul porta-scontrino. Per le shopper in cotone organico, c'è un divertissement romantico, con un rebus che gioca in doppia lingua (italiano e francese) e manda un unico messaggio: Ottod'Ame, un solo cuore.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Distribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER