×
1 523
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

OTB investe nel marchio americano Amiri

Pubblicato il
today 3 giu 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il gruppo veneto OTB continua la sua crescita e il suo percorso di promozione e sviluppo di realtà che si distinguano in particolare in termini di creatività. Il Presidente del gruppo, Renzo Rosso, ha infatti annunciato l'ingresso, con una quota di minoranza, nel capitale di AMIRI, marchio di lusso fondato da Mike Amiri nel 2014 a Los Angeles. L’imprenditore italiano, che con la sua holding avrà un ruolo di partner strategico, ha dichiarato: “Mike è un talento incredibile. Seguo il suo percorso da tempo. Amo la sua estetica, il suo stile, la sua modernità e il suo modo di fare business. È una voce creativa fuori dal coro, un imprenditore pieno di passione, molto vicino alla mia mentalità”.

Mike Amiri - DR


Forte di una visione moderna del lusso, Amiri è riuscito a raggiungere un posizionamento accanto agli stilisti più affermati nei migliori negozi del mondo. Il designer si è distinto, sin dalla sua collezione, combinando decostruzioni iper-dettagliate e materiali di lusso, per un risultato dove spiccano un vero spirito rock‘n’roll, ispirato alla sua gioventù californiana. Nel 2018, Mike Amiri è stato nominato per “Swarovski Award for Emerging Talent” ai premi CFDA della moda americana, e ha vinto l'”Emerging Talent Award” ai Footwear News Achievement Awards. Quest'anno è uno dei finalisti al “Menswear Designer of the Year” ai CFDA Fashion Awards e, il 20 giugno, presenterà la sua collezione Primavera/Estate 2020 durante la settimana della Fashion Week Uomo di Parigi.

“Da marchio indipendente che sta crescendo sono onorato di aver trovato un imprenditore illuminato e visionario come Renzo", ha commentato Mike Amiri. "La sua straordinaria esperienza e competenza, oltre alla sua visione molto simile alla mia, rendono questa partnership creativa e commerciale vincente”.

La previsione di fatturato di Amiri per il 2019 è di 60 milioni di dollari e i paesi principali in cui il marchio è distribuito sono ad ora Nord America, Europa, APAC e Middle East. Lo sviluppo futuro, ci fanno sapere dall'azienda, passerà anche dal canale retail e dall'ampliamento delle categorie merceologiche.

Il gruppo OTB (Diesel, Maison Margiela, Marni, Viktor&Rolf, Paula Cademartori, Staff International e Brave Kid) ha chiuso il 2018 con un fatturato consolidato di 1,439 milioni di euro, una posizione finanziaria netta rafforzata e un solido patrimonio netto. Il piano di sviluppo industriale del gruppo prevede investimenti per oltre 200 milioni di euro nei prossimi 3 anni.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.