×
1 226
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
VICTORIA’S SECRET
Area Manager Victoria's Secret
Tempo Indeterminato · BERGAMO
TESSILFORM SPA -PATRIZIA PEPE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
L'AUTRE CHOSE
Addetto al Reporting e Controllo di Gestione
Tempo Indeterminato · PORTO SANT'ELPIDIO
VALENTINO
Digital Media Planning & Buying Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
ALEXANDER MCQUEEN ITALIA S.R.L.
Alexander Mcqueen Stock Controller
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicità

Osservatorio Altagamma: il lusso cresce del 4% e vale 1.268 miliardi di euro

Pubblicato il
today 28 nov 2019
Tempo di lettura
access_time 3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nell’ambito della 18esima edizione dell’Osservatorio Altagamma, svoltasi a Milano il 28 novembre, sono stati presentati i dati dell’analisi “Altagamma 2019 Worldwide Market Monitor”, realizzata da Bain & Company sul comparto del lusso.

Osservatorio Altagamma: il lusso cresce del 4% e vale 1.268 miliardi di euro

 
“Le imprese culturali e creative crescono del 4% e appaiono equipaggiate ad affrontare le sfide geopolitiche globali e quelle che riguardano i cambiamenti dei nuovi consumatori”, ha dichiarato Andrea Illy, Presidente di Altagamma, nel comunicato stampa diramato. “Sempre più polarizzato fra grandi gruppi e aziende indipendenti, il comparto del lusso cresce anche a doppia cifra, per chi consolida e amplia la propria dimensione, e riconferma un trend ventennale che ha visto triplicare il valore del mercato del personal luxury da 76 a 281 miliardi di Euro. Digitalizzazione, sostenibilità, talenti e una nuova sensibilità verso culture geografiche e anagrafiche diverse saranno le nuove priorità”.
 
Il mercato resiste alle incertezze congiunturali causate dalla situazione globale e continua a crescere, raggiungendo un valore complessivo di 1.268 miliardi di euro (+4%). Medesima progressione per il comparto dei beni di lusso per la persona, che quest’anno raggiungerà quota 281 miliardi di euro ed è previsto in salita del 4,5% nel 2020; le aspettative di crescita al 2025 si confermano a +3/5%.

A trainare la crescita del settore sono soprattutto la Cina, sia come mercato (+30%) che come nazionalità di clienti (35% del totale), nonostante il calo di 2 miliardi di euro circa rispetto al 2018 registrato da Hong Kong; le giovani generazioni (Millennial e Gen Z hanno contribuito per il 100% alla crescita del mercato nel 2019), soprattutto in Cina e Sud Est asiatico; e il digitale, con il canale online che vale il 22% del totale delle vendite.
 
Inoltre, l’analisi ha evidenziato che i super ricchi, i cosiddetti Ultra High Net Worth Individuals (UHNWI), rappresentano circa il 30% del mercato globale, che a crescere maggiormente nel 2019 sono stati scarpe e gioielli (+12%) e il mercato del second hand, salito a 26 miliardi di euro (+16%).
 
In occasione dell’Osservatorio, sono stati presentati anche i dati di Global Blue sul Tax-Free Shopping, cresciuto del 10% nei primi 10 mesi dell’anno in Europa e del 16% in Italia. Negli ultimi sei anni, nel nostro continente il Tax Free Shopping è stato uno dei principali motori sia del settore del lusso sia del turismo di fascia alta, con una crescita pari al 5%. In particolare, dopo un 2018 debole, i mesi tra gennaio e ottobre di quest’anno stanno evidenziando un trend positivo degli acquisti tax free con un +10% rispetto all’anno passato, grazie soprattutto ai turisti americani (8% del totale), che hanno registrato un incremento degli acquisti del 25% rispetto al 2018. Buone anche le performance di Spagna (+20%) e Gran Bretagna (+11%); Germania e Francia hanno registrato, rispettivamente, +2% e +1%.
 
Per quanto riguarda le previsioni per il 2020 del Consensus di Altagamma, le categorie che cresceranno maggiormente dovrebbero essere la pelletteria (+6%) e il beauty; le calzature saranno trainate dalle sneaker di lusso e la gioielleria dai consumatori asiatici. Tra le nazionalità dei clienti previste in crescita spiccano ancora i cinesi (+10%), seguiti dai consumatori Asia Pacific, in particolare Sud Corea, Indonesia e India. Per quanto riguarda i canali, l’e-commerce è previsto in salita del 13% e il retail fisico, che sta diventando sempre più un punto di contatto per coinvolgere i clienti, del 4%.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.