×
1 173
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
13 apr 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Oroarezzo si prepara a tornare in presenza a maggio

Pubblicato il
13 apr 2022

Ritorna in presenza dal 7 al 10 maggio prossimi, nei padiglioni di Arezzo Fiere e Congressi, Oroarezzo, la manifestazione dedicata alle eccellenze orafo-gioielliere italiane e internazionali organizzata da IEG – Italian Exhibition Group, che giunge così alla 41a edizione.

Oroarezzo


Ad Oroarezzo 2022 si spazia dall’oreficeria, con gli elementi che compongono il gioiello come semilavorati, chiusure e montature destinati ai laboratori artigianali e alle aziende produttrici del settore, al tech, con una vetrina dedicata alla tecnologia, fino all’area dedicata al “pronto vendita”. L’offerta della manifestazione, infatti, sarà completata dallo spazio Cash&Carry, rivolto in particolare ai retailer italiani e stranieri, dove acquistare una varietà di prodotti utili al riassortimento stagionale.
 
Tornerà, dal vivo, anche il concorso Première, che premia la migliore manifattura orafa italiana per design, abilità produttive e creative.

Sarà un’edizione caratterizzata anche dal consolidamento della partnership con MAECI, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, e con ICE, l’agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, attraverso il programma di incoming rivolto ai buyer dei principali mercati di riferimento: Stati Uniti, Emirati Arabi e Asia in generale.
 
Grazie alla collaborazione con AFEMO, l’Associazione Fabbricanti Esportatori Macchine per Oreficeria, sarà inoltre possibile agli operatori presenti al salone conoscere le migliori tecniche di lavorazione orafa del settore, in un padiglione interamente dedicato.
 
Nonostante l’emergenza sanitaria degli ultimi due anni con le limitazioni conseguenti, IEG ha cercato di mantenere alta l’attenzione sulla manifestazione. Nel 2020 con “Première Digital Edition”, la 30a edizione del concorso Première. Nel 2021 con il doppio appuntamento di “WE ARE Jewellery” a marzo, sfilata online interattiva, e, a dicembre, con il primo Summit del Gioiello Italiano, avvenuto in presenza, occasione di riflessione circa le strategie di rilancio del Made in Italy per il 2022.

Beppe Angiolini - Oroarezzo


Intanto, Beppe Angiolini, direttore artistico del salone aretino, ha creato un’installazione fatta di ulivi e specchi di grande impatto emotivo e scenografico per accogliere espositori ed operatori ad Arezzo Fiere e Congressi. “Quando si crea una scenografia, un allestimento, un'entrata, un incipit, si vuole comunicare a chi arriva una certa atmosfera, un mood che introduca senza svelarla completamente la realtà cui si va incontro”, spiega Angiolini in un comunicato. “Gli ulivi sono gli alberi più carichi di significato che la natura rappresenta in Italia, in particolare in Toscana. Sono simbolo di pace, e Dio sa quanto sia attuale, ma anche di produttività, con l'olio elemento essenziale della nostra quotidianità. E anche simbolo della longevità, della fatica e dei tormenti dell'umano vivere, rappresentati dai mille nodi e contorcimenti che spesso notiamo sugli alberi, sempre diversi gli uni dagli altri come gli esseri umani. Gli specchi non fanno che manifestare tutto questo in un rimando attualissimo, tra realtà e immagine virtuale, ma anche confronto ed empatia”.
 
“A distanza di tre anni dall’ultima edizione”, sottolinea nella nota Lorenzo Cagnoni, presidente di Italian Exhibition Group, Oroarezzo è “un appuntamento decisivo per il business del settore orafo-gioielliero. È la testimonianza dell’impegno corale e di un dialogo sempre più forte con i protagonisti aretini dell’industry, le istituzioni e le associazioni di categoria. La collaborazione continua con gli stakeholder di un distretto fondamentale per il successo del gioiello Made in Italy nel mondo […] si è rivelata strategica nella ripresa complessiva dell’intero comparto”.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.