Optima Molliter debutta nella moda con una linea di sneakers

Dopo oltre un secolo di attività, dapprima nella produzione di calzature classiche maschili, poi di scarpe comfort femminili e in anni più recenti nelle calzature ortopediche, il marchio Optima Molliter, della famiglia Salvatelli, estende la propria attività debuttando nelle calzature sportive dai contenuti moda, presentando la sua prima collezione di sneakers con la label YDA.

Una delle prime sneakers YDA. Gli speciali inserti ultra propulsivi e ammortizzanti del fondo YDA stimolano l’attività circolatoria della gambadurante il passo - Optima Molliter

“In un mondo in cui la poltrona è la nuova sigaretta, il nostro obiettivo è fare della filosofia del movimento attivo quotidiano uno stile di vita, perché crediamo che il movimento sia libertà. E lavoriamo per rendere le persone libere di muoversi sempre”, dice a FashionNetwork.com la CEO e socia aziendale Susanna Salvatelli. “Per ora abbiamo presentato 2 modelli, uomo e donna, in 6 varianti colore, macon il brand YDA vogliamo entrare anche nel mondo wellness, fitness e post performance”. Le calzature YDA sfruttano infatti le innovazioni tecnologiche create dall’azienda con sede a Civitanova Marche (MC) per garantire la miglior sicurezza e mobilità del piede.
 
La distribuzione globale di Optima Molliter copre 35 nazioni mondiali, fra Europa, Stati Uniti e vari stati del Medio Oriente, ma anche Giappone, Argentina, Algeria, Libia e Marocco. La collezione YDA è già commercializzata in queste stesse aree, ma con la prossima “uscita delle linee YDA Urban e YDA Summer, YDA mira a conquistare la totalità del mercato europeo e statunitense, alla Russia e alla totalità dell’Arabia Saudita, dopo essere già entrata negli Emirati Arabi, in Qatar e in Bahrein”, ricorda la CEO.

Da sinistra: Susanna, Franco e Alberto Salvatelli, titolari di Optima Molliter S.r.l.

L'anno 2017 si è chiuso con un giro d’affari in crescita del 54% rispetto al 2016 per la società marchigiana (che a sua volta aveva chiuso l’esercizio precedente con un aumento del 30% rispetto al 2015). Optima Molliter destina ogni anno il 20% del fatturato al comparto di ricerca e di sviluppo.
 
La storia di Optima Molliter affonda le proprie radici nella tradizione del comparto calzaturiero marchigiano. Nel 1894, infatti, la famiglia Salvatelli fonda il suo primo laboratorio artigianale che produce calzature classiche maschili a Montegranaro, per mano di Loredano Salvatelli. Nel 1960 l’attività di famiglia si apre alla produzione di calzature comfort da donna e ai concept di tecnologia ortopedica nord europea.Nel 2002 la nuova generazione dei tre fratelli Salvatelli approccia il mondo della riabilitazione e della disabilità motoria, fondando a Civitanova Marche Optima Molliter, che oggi vede al timone la quarta generazione di soci della famiglia Salvatelli, Susanna (CEO), Alberto (Project Manager Director) e Franco (Head of R&D Department). Oggi la casa madre di YDA produce calzature ortopediche e confortevoli, e ha brevettato varie tecnologie biomeccaniche che garantiscono maggiori livelli di sicurezza e mobilità del piede, ora sfruttate anche per produrre le scarpe brandizzate YDA.

Il debutto di YDA - Optima Molliter

Proprio per la sua attività in questo campo, l’azienda delle Marche si è appena vista assegnare il “CES 2019 Innovation Award” nella categoria ‘Wearable Technologies’, per il progetto “SBi Motus Smart”, che le verrà consegnato durante il CES di Las Vegas (la più grande fiera al mondo dedicata alla tecnologia), nella sessione dell’8-11 gennaio 2019.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeDistribuzioneBusinessInnovazioneCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER