×
757
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Technical Sales - Adesivi - Chimica - Home Office
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Plant Controller
Tempo Indeterminato · CERRETO GUIDI
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
E-Commerce & Content Manager
Tempo Indeterminato · VICENZA
MICHAEL PAGE ITALIA
Sales Manager Italia - Produzione Abbigliamento Conto Terzi
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Impiegato Ufficio Tesoreria
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Gaming Projects Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Art Direction - Watches & Jewelry
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
HR Retail Business Partner
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DIESEL
Global Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
THUN SPA
Head of Demand Management
Tempo Indeterminato · BOLZANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Digital ed E-Commerce Per Brand Sneakers Veneto
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Collezione Maglieria
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Associate Leather Goods Merchandising Manager
Tempo Indeterminato ·
MANPOWER PROFESSIONAL
Responsabile di Produzione Abbigliamento Romania
Tempo Indeterminato · MODENA
MANPOWER PROFESSIONAL
Export Manager Arredamento Design
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Responsabile Tecnico Qualità
Tempo Indeterminato · PADOVA
DIESEL
E-Commerce & Omnichannel Project Manager
Tempo Indeterminato · BREGANZE
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sales Manager
Tempo Indeterminato · VICENZA
FOURCORNERS
Responsabile Area Acquisti
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Analista Funzionale Microsoft Dynamics ax/365
Tempo Indeterminato · MODENA
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Ict
Tempo Indeterminato · TREVISO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 feb 2021
Tempo di lettura
5 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Opening Ceremony: Humberto Leon e Carol Lim raccontano le novità del loro brand

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 feb 2021

Opening Ceremony potrà anche aver chiuso la sua storica boutique di Soho la scorsa primavera, ma il marchio è davvero vivo e vegeto, visto che l'ultima collezione proposta dai suoi fondatori, Carol Lim e Humberto Leon, è proprio riuscita.

Carol Lim e Humberto Leon - Courtesy


Sebbene vivano in due luoghi opposti degli Stati Uniti (Humberto a LA, e Carol a Brooklyn), Lim e Leon hanno saputo realizzare insieme una nuova intelligente dichiarazione di stile, in parte riferita a materiali trovati nelle loro abitazioni durante la pandemia (perfino materassi), in parte espressione della loro collaborazione artistica con un'azienda di carte da parati.
 
I loro tagli, linee e silhouette, dopo sette anni come direttori creativi di Kenzo durante i quali hanno mostrato una costante crescita stilistica - nella loro evoluzione da semplici retailer a designer a tutto tondo - mostrano ormai grande sicurezza. Pur lavorando ad oltre 3.000 miglia di distanza, la loro nuova collezione riesce a combinare la psichedelia della West Coast con la coolness della downtown New York.

Questi outfit per la stagione Autunno-Inverno 2021 segnano la seconda collezione creata dal duo da quando il gruppo italiano New Guards - proprietario fra gli altri del marchio Marcelo Burlon County of Milan e della licenza di Off/White - ha acquistato Opening Ceremony.
 
Quindi sono stati mesi impegnativi per il duo, soprattutto per Leon, che è riuscito anche a trovarvi il tempo per aprire un ristorante di famiglia a Los Angeles, mentre disegnava gli abiti per questa collezione autunnale.
 
Nella loro permanenza da Kenzo, e per Opening Ceremony, la coppia di stilisti ha ampliato sempre più la propria definizione di sfilata, intersecando film artistici o performance di danza e teatro nei loro eventi. Dal palcoscenico del Lincoln Center al modernismo brutalista di un college parigino. In questa stagione, il duo ha prodotto solo un lookbook girato in Italia, ma Lim e Leon si mostrano chiaramente desiderosi di ampliare la loro definizione di catwalk show questo autunno, si spera quando i lockdown globali termineranno.
 
Abbiamo dunque ascoltato Humberto e Carol in una call su Zoom transatlantica e transcontinentale per saperne di più sulle novità che hanno in serbo per Opening Ceremony.
 
Fashion Network: Come stanno andando le cose con il vostro nuovo partner New Guards?
Umberto Leon: In modo fantastico. Da New Guards sono maghi della produzione e sanno veramente come prendersi cura dei marchi. Le nostre collezioni ora sono 100% Made in Italy, il che è super divertente e bello. 

Opening Ceremony, Autunno-Inverno 2021 - Opening Ceremony


FN: Dove producete in Italia?
Carol Lim: Vicino Venezia. Siamo riusciti a visitare le nostre fabbriche in Italia appena prima dello scoppio della pandemia, ma dopo siamo stati banditi! La maggior parte viene prodotta a mezz'ora da Venezia in una splendida zona di vini pregiati, il che ci piace molto! 
 
FN: Come riuscite a creare vivendo in città diverse?
CL: Beh, è stato un processo nuovo in generale. Ma abbiamo la stenografia e i bloc notes e creiamo atmosfera e vibrazioni quando siamo al telefono, e poi ci capiamo molto bene tra di noi.
 
HL: Ma, in un certo senso, non è stato poi così diverso. Abbiamo un processo molto naturale. Abbiamo tante spedizioni che vanno e vengono per vedere come sono i tessuti e se e come funzionano gli outfit. Quindi è stato abbastanza semplice. Inoltre, abbiamo fatto un corso accelerato su Kenzo essendo in diversi Paesi, quindi abbiamo già avuto la nostra versione di questo.
 
FN: Come sta andando la vostra carriera cinematografica?
HL: Beh... potrei essere in trattative. Abbiamo sempre trovato modi diversi per mostrare la moda e non abbiamo mai voluto seguire i calendari o le modalità classiche della moda. Abbiamo sempre basato i nostri show sulla cultura lontano dalle passerelle. Alla fine, tutti parleranno comunque di vestiti. Vi abbiamo inserito degli spettacoli di danza prima che diventasse trendy farlo. In questa stagione abbiamo fatto un piccolo video per accompagnare la collezione, ma più come un inserto per il business e per la stampa.
 
CL: Ma sperimenteremo ancora. Non siamo costretti a realizzare un evento, che non ha senso; pensiamo più ad un approccio umanistico.

Opening Ceremony, Autunno-Inverno 2021 - Opening Ceremony


FN: Dove avete fotografato il lookbook?
HL: Presso la fabbrica italiana B&B in Lombardia, che lavora con Mario Bellini, il cui divano “Camaleonda” che è a casa nostra ha ispirato parte della collezione.
 
FN: Qual è stata l’ispirazione di questa linea?
HL: Volevamo parlare del momento che stiamo vivendo. Eravamo bloccati nelle nostre case e quindi abbiamo usato tutto ciò che ci circondava per realizzare una collezione. Abbiamo preso le lenzuola con gli angoli e le abbiamo drappeggiate, ma poi abbiamo realizzato il risultato ottenuto in pelle con elastici. Abbiamo iniziato smontando le trapunte per rifarle come giacche.

CL: Si trattava di prendere le cose e non farle essere come sembrano. Inoltre, uscendo dalla pandemia volevamo divertirci, dato che questi vestiti escono a settembre.

HL: La nostra stampa principale Heartwood proviene dalla società di carta da parati Calico, che lavora con gente come Daniel Arsham o Snarkitecture. Abbiamo una nuova collaborazione artistica con loro. E abbiamo collaborato con l'illustratore Bráulio Amado, che crea illustrazioni per Róisín Murphy, che amiamo. Ci ha aiutato a creare nuovi loghi derivanti dai materassi.
 
FN: Quando potremo visitare il vostro ristorante?
HL: Potete già farlo. È stato aperto sei settimane fa. Si chiama “Chifa” e si trova a Eagle Rock, Los Angeles. Avevo programmato di aprire questo posto due anni fa con la mia famiglia. Pensavo di fare solo gli interni e le divise. Ma quando è scoppiata la pandemia mi trovavo a Los Angeles, quindi ho finito per progettare lo spazio del ristorante. Infatti, la stampa Calico Heartwood è la carta da parati del locale.
 
FN: Cos'è successo alla vostra boutique originale?
CL: Abbiamo chiuso il negozio a marzo dello scorso anno, ma a causa del Covid non siamo riusciti a celebrare quella storia.
 
HL: Però abbiamo discusso molto e la vendita al dettaglio sarà coinvolta nel nostro prossimo passo. Anche l’online ovviamente è molto importante. È l'inizio di un nuovo capitolo, in cui recupereremo gran parte del nostro DNA.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.