Officine Panerai scommette sul Regno Unito ed apre a Londra, in New Bond Street

Officine Panerai, storica maison fiorentina di orologi di proprietà del gruppo Richemont, spinge sul canale retail ed apre la sua prima boutique monomarca nel Regno Unito, a Londra, al 30 di New Bond Street, una delle più importanti mete del turismo di lusso a livello globale.

L'interno della nuova boutique londinese di Officine Panerai

“Abbiamo atteso a lungo questo momento e vogliamo dimostrare in questo modo la nostra fiducia nel futuro di un mercato che per noi è davvero importante”, ha dichiarato Angelo Bonati, CEO di Officine Panerai.
 
Il punto vendita, che si estende su due piani e raggiunge una superficie complessiva di 150 metri quadrati, è il secondo per dimensioni a livello europeo, venendo subito dopo quello di Firenze.
 
Il nuovo spazio, che porta la firma del pluripremiato architetto e designer Patricia Urquiola, beneficerà della presenza stabile dell’orologiaio.
 
Per l’occasione, insieme alla nota casa d’aste Sotheby’s, Panerai ha battuto un orologio “Luminor Submersible 1950 3 Days Automatic - 47mm”, veduto per 75.000 sterline (oltre 85 mila euro), devolvendo tutti i ricavi nel programma di beneficenza della Royal Yachting Association “OnBoard”.
 
Fondata nel 1860 a Firenze come laboratorio, negozio e scuola di orologeria, Officine Panerai è stata acquisita nel 1997 dal colosso elvetico Richemont, che ha lanciato il marchio sul mercato internazionale. Ad oggi il brand sviluppa e produce i propri movimenti e orologi nella manifattura di Neuchâtel, in Svizzera, e vanta una rete di distribuzione worldwide di 74 boutique monomarca.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

OrologeriaDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER