×
1 009
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
CONFIDENZIALE
Country Sales Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
CENTEX SPA
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · GANDINO
FACTORY SRL
Impiegato/a Modellista
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
RETAIL SEARCH SRL
Responsabile Produzione - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
BENETTON GROUP SRL
Sap Analyst
Tempo Indeterminato · TREVISO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
7 apr 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Occhiali da sole: un mercato sempre molto trainante nonostante il Covid

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
7 apr 2021

Accessorio faro per sfilate e boutique, negli ultimi anni l’occhiale da sole è diventato un segmento molto redditizio per i brand, e per il lusso in particolare. “Anche se le vendite (di modelli da sole e da vista) hanno rallentato nel 2020, il mercato ha sofferto meno di altri settori”, spiega Dominique Cuvillier, esperto e consulente moda per il salone francese dell’occhialeria Silmo. “Bisogna proiettarsi nel futuro, perché il settore resta trainante ed è un reale vettore di crescita per i marchi”.

Occhiali aviator e catenella, collezione Isabel Marant Estate 2021


Così, secondo i dati ricavati dall’istituto GfK, il settore dell'occhialeria in Francia ha ad esempio raggiunto nel primo semestre del 2020 un giro d’affari di 2,4 miliardi di euro, per un calo del 28% rispetto al primo semestre 2019. In giugno ha però registrato un incremento notevole del 9,5%, sempre nell’Esagono.
 
Comunque i lanci restano dinamici. All’inizio di quest’anno l’azienda parigina Isabel Marant, in pieno sviluppo, ha siglato il suo primo accordo di licenza mondiale della durata di 10 anni con Safilo, per “l’ideazione, la produzione e la distribuzione di occhiali da sole e montature ottiche Isabel Marant”. Dopo un’incursione in questo universo nel 2014 con Oliver Peoples, la partnership offre una nuova occasione importante di crescita alla maison, le cui collezioni sono state lanciate per la Primavera-Estate 2021.

Al contrario, Max Mara, che ha concluso la propria licenza con Safilo, si è legato a Marcolin affidandogli il design, la produzione e la distribuzione mondiale di occhiali da sole/vista per 5 anni. I prmi modelli sono stati presentati durante lo show a Milano dello scorso 24 settembre e sono appena arrivati nei negozi.

Gli occhiali di Maison Sarah Lavoine x Ateliers Roussilhe


Ambiziosa, la Maison Sarah Lavoine scommette invece sull’artigianato francese, grazie agli Ateliers Roussilhe situati ad Oyonnax, e sulle montature unisex. In programma, nove modelli proposti in tre colori con i codici di colore classici della maison, in particolare il blu, che tingono le lenti di alcuni articoli. Specialista dell’acetato e pioniera nell’ottenimento dell’etichettatura Origine France Garantie (2012), la collaborazione Maison Sarah Lavoine x Ateliers Roussilhe è al 100% Made in France, in metallo o acetato bio (materiale derivante dalla cellulosa di cotone o dal legno) con coloranti dai componenti vegetali.
 
Più trendy e alla moda, la capsule Rendel x Bonton punta sull’expertise del produttore parigino di occhiali e sui colori singolari dello specialista della moda bambino. In vendita dlala fine di marzo fino a settembre 2021, i modelli propongono quattro accoppiamenti madre/figlia e padre/figlio (59 euro/119 euro) con forme delle montature iconiche (farfalla, ovale, a doppio ponte, arrotondata). Il tutto in acetato premium e venduto in un packaging cosparso di stelle, firma di Bonton.

Rendel x Bonton


Infine, il 30 marzo, Lancel ha annunciato il perfezionamento di un contratto di licenza con Grosfilley France della durata di 6 anni. Il produttore di eyewear svilupperà e commercializzerà le collezioni sole/vista del pellettiere in Francia e all’estero. La collezione Lancel Eyewear uscirà nel settembre 2021 prima del lancio mondiale nel gennaio 2022 e sarà composta da 32 modelli (20 da vista e 12 da sole).
 
Diventati un vero accessorio moda, gli occhiali da sole si avvalgono oggi di una doppia capacità d’attrazione. “Venti anni addietro, il profumo era la chiave d’ingresso per l’universo del lusso”, prosegue Dominique Cuvillier. “Oggi ha perso quell’aura e quella capacità attrattiva a vantaggio degli occhiali da sole, divenuti un prodotto-faro, promossi da blogger e personalità della moda, e una chiave per entrare nel mondo di un marchio. All’accessorio moda si aggunge la nozione di protezione, rafforzata dal riscaldamento climatico globale”.
 
Ce n’è abbastanza per incoraggiare i marchi a puntare su questo mercato. “Sebbene le prove nei negozi rimangano importanti, oggi le vendite sul Web rappresentano già il 5% del valore complessivo”, conclude Dominique Cuvillier. “Si stanno sviluppando sistemi di prova virtuale, che fanno evolvere le pratiche dei consumatori. In poche stagioni, non c'è dubbio che le vendite su Internet raggiungeranno il 12-15%”.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.