OTB dice addio alle bottiglie di plastica monouso

OTB bandisce l’uso di bottiglie di plastica monouso con il nuovo progetto green “Remove plastic from water by removing water from plastic”. D’ora in avanti, per dissetarsi, i dipendenti delle aziende della holding di Renzo Rosso potranno scegliere tra distributori di acqua potabile o speciali bottiglie disegnate dalla bolognese 24Bottles.

Renzo Rosso

In questa prima fase, l’iniziativa riguarda i 2.500 impiegati nelle sedi italiane delle società di OTB, mentre nei prossimi mesi verrà estesa anche a tutte le controllate estere, arrivando a coinvolgere oltre 6.500 persone.
 
24Bottles ha reinterpretato il modello “Clima” in acciaio inossidabile capace di mantenere le bevande calde per 12 ore e fredde per 24. Ogni volta che la bottiglia verrà riutilizzata, si eviterà il rilascio di 0,08 kg di diossido di carbonio nell’atmosfera, l’equivalente dell’impatto ambientale della produzione di una singola bottiglia di plastica usa e getta.
 
Diverse società del gruppo OTB, che al suo interno vanta realtà del mondo moda come Diesel, Marni e Staff International, si stanno alleando con 24Bottles per sviluppare progetti speciali che verranno svelati nei prossimi mesi.
 
OTB ha già lanciato simili iniziative in passato, tra cui “Food Recovery Program”, un programma di recupero delle eccedenze alimentari provenienti dalle mense aziendali, e “Share Your Wardrobe, Share Your Love”, che raccoglie indumenti usati dei dipendenti per donarli a diverse organizzazioni benefiche.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroInnovazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER