Nuxe: successo nel Bel Paese (+24%), sell out di Resultime a +38%

Nuxe, gruppo francese di cosmetici naturali fondato da Aliza Jabès, sta realizzando successi sul mercato italiano, dove ha chiuso il 2017 a 16,1 milioni di euro, in crescita del 24% rispetto al 2016, con dati di sell out molto positivi: +18% in totale e +38% per il marchio Resultime, lanciato nel nostro Paese tre anni fa. Sul giro d’affari italiano, il brand Nuxe rappresenta circa il 90% (14,6 milioni).

Da sinistra, Attilio Vulpetti e Manuel Giordanengo rispettivamente Direttore Vendite e Business Development Italia di Nuxe e Resultime - Photo: Elena Passeri - FashionNetwork.com
 
“Anche sul giro d’affari totale del gruppo, circa 220 milioni di euro, Nuxe pesa per il 90%. In Francia e in altri Paesi, come Spagna e Germania, è presente il brand Bio Beauté, che arriverà anche in Italia, ma per ora non è stato definito ancora il momento del lancio”, ha spiegato a FashionNetwork.com Attilio Vulpetti, Direttore Vendite Italia di Nuxe, incontrato in occasione di Cosmofarma.
 
Nuxe è presente sul territorio italiano prevalentemente nel canale delle farmacie, che intende ampliare, oltre a 5 profumerie con cui il brand ha collaborazioni storiche. Inoltre, nel 2016, è stata inaugurata la prima Spa Nuxe e Resultime italiana, a Biella, che è anche la prima a livello mondiale che unisce i due brand (in totale le Nuxe Spa sono circa 30 in varie zone del mondo).

Prodotti Nuxe - nuxe.com
 
Nuxe nasce all'inizio degli anni '90, quando Aliza Jabès scopre l'omonimo piccolo laboratorio di formulazione parigino e decide di farne il punto di partenza per creare un marchio di bellezza che unisca natura e lusso. Oggi il marchio opera in 75 Paesi e il fatturato estero rappresenta il 40% del totale, rispetto al 9% del 2001.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

CosmeticiEsteticaDistribuzioneBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER