×
1 690
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 mag 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nonostante l’esplosione dei propri ricavi, The RealReal resta in perdita

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 mag 2022

The RealReal ha reso noto un aumento del 48% dei propri ricavi totali nel primo trimestre, trainato dalla forte crescita del volume lordo delle merci (GMV-Gross Merchandise Value). Ma la piattaforma di rivendita di beni di lusso rimane in rosso.

Nonostante un'esplosione delle sue entrate, The RealReal rimane in perdita nel primo trimestre - The RealReal


La società con sede a San Francisco ha registrato un fatturato totale di 147 milioni di dollari (139 milioni di euro) nel primo trimestre terminato il 31 marzo, mentre il volume lordo delle sue merci è aumentato del 31%, a 428 milioni di dollari (406 milioni di euro).
 
Il numero di clienti attivi negli ultimi 12 mesi è ora pari a 828.000, con un aumento del 21% rispetto allo stesso periodo del 2021, mentre il numero di ordini ha raggiunto gli 878.000, in crescita del 27%.

Il valore medio degli ordini è cresciuto del 3% e ora si attesta a 487 dollari, un rialzo legato dall'aumento anno su anno del numero di prodotti per transazione, parzialmente compensato dalla riduzione dei prezzi medi di vendita, a sua volta determinata dalla normalizzazione di offerte e categorie all’uscita dalla pandemia di Covid-19.
 
Infine, il volume lordo della merce proveniente dai clienti abituali ha rappresentato l'85% del totale, rispetto all'84% del primo trimestre del 2021.
 
Nonostante l'aumento delle vendite, The Real Real ha subito una perdita netta di 57 milioni di dollari (54 milioni di euro), contro i 56 milioni di dollari dello stesso periodo dell'esercizio precedente.
 
“Siamo soddisfatti dei nostri risultati finanziari del primo trimestre 2022, che hanno superato le nostre attese, sia in termini di ricavi che di utile netto. Questa forte crescita è particolarmente significativa date le numerose assenze legate alla crisi sanitaria nei nostri centri di autenticazione all'inizio dell'anno, che hanno determinato ripercussioni negative sui tempi di trattamento e lancio degli articoli sulla nostra piattaforma. Durante il primo trimestre, abbiamo anche continuato a ottimizzare i costi operativi, sia sulle nostre spese fisse che su quelle variabili”, ha affermato Julie Wainwright, fondatrice e CEO di The RealReal.
 
“Continuiamo a constatare una forte domanda nella nostra attività, nonostante i recenti eventi geopolitici e l'incertezza che circonda le tendenze macroeconomiche. In realtà, di fronte all'aumento dell'inflazione e alla crescita dei prezzi nel mercato primario del lusso (vale a dire i prodotti nuovi di zecca), riteniamo che The RealReal costituisca un’eccellente alternativa che offre prodotti unici e molto ricercati. Siamo ben posizionati per realizzare un esercizio solido”, aggiunge.
 
La società prevede che il suo volume lordo delle merci nel secondo trimestre sia compreso tra 450 e 470 milioni di dollari (tra 427 e 446 milioni di euro), e che i suoi ricavi totali siano compresi tra 150 e 160 milioni di dollari (tra 142 e 152 milioni di euro).

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.