×
1 796
Fashion Jobs
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
is&t Finance Specialist
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
JIMMY CHOO
Senior Costing And Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile di Produzione- Fashion Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
APCOM
Pubblicato il
17 nov 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Non solo abbigliamento, Urban Outfitters si dà anche alla pizza

Di
APCOM
Pubblicato il
17 nov 2015

Urban Outfitters, il celebre marchio americano dell'abbigliamento, ha deciso di allargare i suoi orizzonti. Anche per far fronte a vendite in calo da 12 mesi (cosa riflessa che nei prezzi di borsa, scesi di un terzo da inizio anno), il gruppo tra i cui marchi c'è anche Anthropologie ha deciso di darsi alla pizza. Ha infatti acquisito una catena di ristoranti chiamata Vetri Family.


Richard A. Hayne, amministratore delegato di Urban Outfitters, ha annunciato in un comunicato l' accordo: "Sono quasi dieci anni che collaboro con lo chef Marc Vetri attraverso la sua fondazione benefica (la "Vetri Foudation", un'organizzione no-profit la cui missione è quella di aiutare i bambini e sperimentare la connessione tra una sana alimentazione e una vita sana, ndr) e siamo molto onorati che lui e la sua famiglia da oggi facciano parte della nostra società".

L'accordo, i cui dettagli finanziari non sono stati forniti, dovrebbe essere completato alla fine di quest'anno e prevede l'acquisizione di tutti i ristoranti del gruppo: Osteria, Lo Spiedo, Amis e Pizzeria Vetri. Vetri Family diventerà a tutti gli effetti una controllata di Urban Outfitters.

Lo chef Marc Vetri si è formato a Bergamo, in Italia, lavorando al fianco di alcuni dei più celebri chef della Regione. Con il socio Jeff Benjmin, ha iniziato la sua ascesa professionale nel 1998 con l'apertura del suo primo ristorante "Pizzeria Vetri" a Philadelphia (la città nello Stato della Pennsylvania dove ha sede anche il gruppo Urban Outfitters), proponendo una cucina italiana classica ma rivisitata in maniera contemporanea. Secondo lui, quella con Urban Outfitters "sarà una partnership perfetta. Anche se in campi diversi condividiamo lo stesso obiettivo, ovvero, siamo orgogliosi di offrire la migliore esperienza possibile ai nostri clienti. Quindi da oggi, con questa opportunità saremo in grado di concentrarsi su ciò che più ci sta a cuore: fare felici chi ci viene a trovare".

L'unione di Urban Outfitters e di Vetri Family ha la potenzialità di aumentare il traffico nei negozi ma per il momento il mercato resta scettico: il titolo al Nasdaq cede il 7,39% a 22,68 dollari.
 

Fonte: APCOM