×
767
Fashion Jobs
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Impiegato/a Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · MERATE
DELL'OGLIO
Resident Seller
Tempo Indeterminato · PALERMO
BRAMA SRL
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
JD SPORTS FASHION PLC
HR & Payroll Advisor - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
AFP-Relaxnews
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
21 dic 2020
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nike: risultati trimestrali superiori al previsto grazie a e-commerce e Cina

Di
AFP-Relaxnews
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
21 dic 2020

Nel secondo trimestre d’esercizio, chiuso a fine novembre, Nike ha registrato risultati migliori del previsto grazie soprattutto alle vendite online e alla Cina. Il gruppo americano ha chiuso il periodo con un fatturato di 11,2 miliardi di dollari, in rialzo del 9%, rispetto ai 10,56 miliardi attesi dagli analisti.


AFP


Nel corso del trimestre, Nike ha subito l’impatto della chiusura temporanea dei negozi a causa della seconda ondata di Covid-19 in tutto il mondo, ma il calo delle vendite in store è stato compensato da un balzo dell’84% di quelle online. “Oggi più del 90% dei nostri punti vendita diretti sono aperti, anche se alcuni ad orario ridotto”, ha sottolineato John Donahoe, CEO di Nike, nel comunicato stampa diramato.
 
L’utile netto per azione è stato di 0,78 dollari, mentre gli analisti avevano previsto 0,62 dollari. Dal punto di vista geografico, le vendite sono state stabili in Nord America (+1% a 4 miliardi), mentre sono cresciute del 17% nell’area EMEA, arrivando a 2,95 miliardi.

E come nel trimestre precedente, la crescita è stata trainata soprattutto dalla Cina, salita del 24% a 2,3 miliardi di dollari; stabili Asia Pacifico e America Latina (1,47 miliardi di dollari).
 
L’utile netto si è attestato a 1,25 miliardi, in salita del 12%.

Copyright © 2021 AFP-Relaxnews. All rights reserved.