×
756
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Technical Sales - Adesivi - Chimica - Home Office
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Plant Controller
Tempo Indeterminato · CERRETO GUIDI
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
E-Commerce & Content Manager
Tempo Indeterminato · VICENZA
MICHAEL PAGE ITALIA
Sales Manager Italia - Produzione Abbigliamento Conto Terzi
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Impiegato Ufficio Tesoreria
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Gaming Projects Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Art Direction - Watches & Jewelry
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
HR Retail Business Partner
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DIESEL
Global Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
THUN SPA
Head of Demand Management
Tempo Indeterminato · BOLZANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Digital ed E-Commerce Per Brand Sneakers Veneto
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Collezione Maglieria
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Associate Leather Goods Merchandising Manager
Tempo Indeterminato ·
MANPOWER PROFESSIONAL
Responsabile di Produzione Abbigliamento Romania
Tempo Indeterminato · MODENA
MANPOWER PROFESSIONAL
Export Manager Arredamento Design
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Responsabile Tecnico Qualità
Tempo Indeterminato · PADOVA
DIESEL
E-Commerce & Omnichannel Project Manager
Tempo Indeterminato · BREGANZE
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sales Manager
Tempo Indeterminato · VICENZA
FOURCORNERS
Responsabile Area Acquisti
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Analista Funzionale Microsoft Dynamics ax/365
Tempo Indeterminato · MODENA
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Ict
Tempo Indeterminato · TREVISO
Pubblicità
Di
Reuters API
Pubblicato il
26 giu 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nike, quarto trimestre in rosso per 790 milioni di dollari

Di
Reuters API
Pubblicato il
26 giu 2020

La società statunitense di abbigliamento sportivo e calzature Nike ha registrato tra marzo e maggio, ultimo trimestre dell'esercizio, perdite per 790 milioni di dollari (704 milioni di euro), contro l'utile netto di 989 milioni di dollari (882 milioni di euro) registrato nello stesso periodo dell'anno precedente a causa dell'impatto negativo legato alla chiusura dei suoi negozi a causa della pandemia di Covid-19, non compensata dalla forte crescita delle vendite online.

Nike


A questo proposito, il colosso dell'abbigliamento sportivo ha registrato un calo del 38% delle vendite nell'ultimo trimestre dell'anno fiscale, attestandosi a 6,313 miliardi di dollari (5,629 miliardi di euro), nonostante le vendite attraverso i canali telematici siano aumentate del 75% tra marzo e maggio.

"I nostri risultati del quarto trimestre sono stati significativamente influenzati dalla chiusura dei negozi fisici in Nord America, EMEA e APLA, dove il 90% dei negozi di proprietà Nike ha chiuso per circa otto settimane nel trimestre", ha detto la società.

Di conseguenza, Nike ha registrato un utile netto di 2,539 miliardi di dollari (2,264 miliardi di euro) per l'intero anno, in calo del 37% rispetto al risultato dell'anno precedente.

Il fatturato della società è sceso del 4,4% su base annua, a 37,403 miliardi di dollari (33,352 miliardi di euro), di cui l'8,9% in Nord America, a 14,484 miliardi di dollari (12,915 miliardi di euro); il 5% in Europa, Medio Oriente e Africa, a 9,347 miliardi di dollari (8,334 miliardi di euro); e il 4% in Asia Pacifico e America Latina, a 5,028 miliardi di dollari (4,483 miliardi di euro).

Nel frattempo, le vendite di Nike in Cina, dove l'impatto della pandemia è stato più intenso nei primi tre mesi del 2020, sono cresciute dell'8% annuo, raggiungendo i 6, 679 miliardi di dollari (5,955 miliardi di euro).

Attualmente, circa il 90% dei negozi di proprietà Nike sono aperti in tutto il mondo, con quasi il 100% in Cina, ha dichiarato la multinazionale, che ha rilevato come il traffico retail continui a migliorare settimana dopo settimana con tassi di conversione più elevati rispetto all'anno precedente.

"Con la ricomparsa della vendita al dettaglio fisica, le forti tendenze digitali di Nike continuano, a testimonianza della forza del nostro marchio e degli investimenti che abbiamo fatto per elevare le esperienze dei consumatori digitali", ha sottolineato Matt Friend, executive vice president e chief financial officer di Nike.

© Thomson Reuters 2021 All rights reserved.