×
1 742
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
25 giu 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nike chiude l’anno fiscale con il botto

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
25 giu 2021

Il brand numero uno al mondo fra i marchi di sport e lifestyle ha annunciato, nell'ultimo trimestre conclusosi a fine maggio, di aver ottenuto 12,34 miliardi di dollari di fatturato (10,32 miliardi di euro). Un balzo impressionante rispetto ai 6,31 miliardi dell'anno precedente, e registrato nel bel mezzo di un periodo di svariati ed estesi lockdown in tutto il mondo. Il gruppo di Beaverton mostra addirittura un aumento del 21% rispetto allo stesso periodo del 2019. Una performance commerciale tanto più eclatante in quanto gli analisti finanziari si aspettavano, in media, 11,01 miliardi di dollari. Risultato, lo Swoosh ha sconvolto la Borsa di New York alla fine della settimana.

Nike ha visto crescere le vendite delle sue calzature dell'89% nell'ultimo trimestre, a 7,95 miliardi di dollari - Nike


Il marchio Nike è salito dell'88%, a 11,8 miliardi di dollari, nel trimestre, mentre Converse si comporta quasi altrettanto bene con un aumento dell'85%, a 596 milioni di dollari.
 
Apparentemente gli analisti finanziari non si aspettavano un simile rimbalzo del marchio della virgola nel mercato interno. In Nord America, nell'ultimo trimestre, il gruppo ha infatti più che raddoppiato le proprie vendite (+141%) rispetto allo stesso periodo del 2020, a 5,38 miliardi di dollari, mentre gli analisti puntavano su 4,3 miliardi.

In Europa (EMEA), il gruppo annuncia un +123% al netto dei cambi valutari (e +21% rispetto al 2019). L'area della Grande Cina ha avuto un trimestre più tranquillo, con vendite in aumento del 17%, a 1,93 miliardi di dollari. L'ultimo polo, che riunisce il resto dell'Asia, i mercati del Pacifico e l'America Latina, invece, è cresciuto dell'82%, a 1,46 miliardi di dollari.
 
Nike sottolinea che nonostante la riapertura dei negozi, l'attività delle sue vendite digitali non è diminuita, progredendo, secondo il gruppo dell’Oregon (che non ne precisa i valori in cifre), del 41% rispetto al 2020 e del 147% rispetto all'ultimo trimestre del 2019.
 
La società, che aveva registrato una perdita netta di 790 milioni di dollari nel medesimo trimestre di un anno prima, ha ampiamente risalito la china: il suo utile netto ora supera gli 1,5 miliardi di dollari.
 
Nell'intero anno il gruppo ha registrato un fatturato di 44,5 miliardi di euro, in crescita del 19% (+17% a cambi costanti). E un utile netto più che raddoppiato (+ 127%) a 5,7 miliardi di dollari.

Con Reuters

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.