×
1 224
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
VICTORIA’S SECRET
Area Manager Victoria's Secret
Tempo Indeterminato · BERGAMO
TESSILFORM SPA -PATRIZIA PEPE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
L'AUTRE CHOSE
Addetto al Reporting e Controllo di Gestione
Tempo Indeterminato · PORTO SANT'ELPIDIO
VALENTINO
Digital Media Planning & Buying Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
ALEXANDER MCQUEEN ITALIA S.R.L.
Alexander Mcqueen Stock Controller
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicità

New York: Première Vision replica al progetto di Milano Unica

Pubblicato il
today 16 feb 2015
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-


Carlo Calenda, il Viceministro allo Sviluppo Economico, ha approfittato del recente salone di Milano Unica per augurare alla fiera milanese di superare la francese Première Vision soprattutto grazie all'edizione del prossimo luglio a New York! Certo, si è trattato (dichiaratamente, del resto) di una boutade...

E' stato Gilles Lasbordes ad animare la conferenza stampa di Première Vision la mattina di martedì 10 febbraio


Tuttavia, Première Vision ha voluto rispondere al politico italiano in occasione dell'apertura del suo salone parigino di riferimento martedì 10 febbraio, ricordando la già forte presenza italiana nel suo salone di New York.

"L'Italia è stata una delle prime nazioni straniere ad unirsi a Première Vision sin dalla sua creazione, 40 anni fa. Da allora abbiamo accompagnato le aziende italiane che esportano in tutto il mondo", ha sottolineato Gilles Lasbordes, patron di Première Vision Paris. "Compreso a New York, dove siamo presenti da 15 anni. Première Vision è una struttura forte, che funziona. Insieme dobbiamo continuare questo lavoro e sviluppare questo salone".

Il messaggio vuole essere sia politico che chiaro: piuttosto che lanciarsi in un nuovo donchisciottesco appuntamento del tessile europeo a New York, le aziende e le autorità italiane dovrebbero investire su un appuntamento che ha già fatto le prove su un mercato tanto delicato quanto importante. Première Vision, ovviamente, i cui organizzatori ricordano con malcelato orgoglio (e anche in questo caso, un pizzico di polemica) che loro non hanno mai fatto ricorso a sovvenzioni statali.

Uno scambio di vedute che rimanda in particolare alla lotta che oppone Première Vision SA e la tedesca Messe Frankfurt, con il quale si è alleato proprio Milano Unica, che ogni stagione organizza un ampio villaggio italiano all'interno del salone Intertextile di Shanghai. Una partnership che potrebbe però rappresentare un freno a questo tipo di collaborazione con Première Vision, la cui "porta resta comunque aperta", indicano i suoi dirigenti.

L'ultima edizione di luglio di Première Vision New York aveva riunito 261 aziende e 4.223 visitatori l'anno scorso, per una progressione del 7%.

La 20a edizione di Milano Unica, ha invece accolto 353 espositori all'inizio di febbraio, fra italiani e stranieri, attirando 18.000 visitatori, per un calo del 5%. Da notare che l'attuale sessione di Première Vision Paris conta 752 espositori italiani!

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.