×
1 275
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
17 mar 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nella sua settima edizione Fashion Forward Dubai diventa internazionale

Pubblicato il
17 mar 2016

Forte del successo registrato nelle prime sei edizioni, che hanno ospitato fra i 12.000 e i 15.000 visitatori, oggi Fashion Forward Dubai (FFWD) cambia marcia. In occasione della settima edizione di questo appuntamento, che si svolgerà dal 31 marzo al 3 aprile, la piattaforma dedicata agli stilisti di moda e accessori provenienti dal Medio Oriente cambia location, moltiplica le iniziative e chiama a collaborare Muriel Piaser come consulente nel ruolo di Global Fashion Developer, per rendere l'evento internazionale facendo della promozione ai buyer.

Fashion Forward Dubai cambia location.


Per la piattaforma, che ha appena ricevuto il riconoscimento del Dubai Design and Fashion Council, l'obiettivo è di rafforzare maggiormente la propria posizione di attore fondamentale dell’industria della moda nella regione.

Il FFWD, che fino a ieri si era tenuto al Madinat Jumeirah, andrà ora a svolgersi all'Hai d3 del Dubai Design District, dove proporrà, su più di 12.000 metri quadrati di superficie, contro i 10.000 metri quadri precedenti, delle sfilate, uno showroom (di prêt-à-porter e accessori), delle conferenze e degli spazi di networking.

A metà strada fra settimana della moda e salone professionale, questo evento B to B, che presenterà una quarantina di stilisti, 25 dei quali per il prêt-à-porter, mira a promuovere i marchi della regione sia fra gli attori locali che presso quelli internazionali.

“Alla 7a edizione di Fashion Forward Dubai saranno presenti una decina di importanti compratori provenienti da Europa e Stati Uniti (grandi magazzini e uffici acquisti) per scoprire i marchi mediorientali. Tutti avranno da guadagnarci qualcosa, perché il segmento degli abiti da cocktail, da sera e contemporary è in crescita e l'offerta nella regione è forte. Rimane da spiegare a questi marchi come vendersi, e ai buyer come reclutarli e promuoverli. E' questo lo scopo della mia missione”, spiega a FashionMag Muriel Piaser.

Bong Guerrero, CEO e cofondatore di Fashion Forward Dubai, ha dichiarato a FashionMag: “Il nostro accordo con Muriel Piaser ci offre delle belle opportunità, perché così ci avvantaggeremo dei suoi incredibili contatti. Del resto, già in passato, per migliorare e far crescere la piattaforma in modo che fornisse agli stilisti della zona le migliori opportunità su larga scala, abbiamo beneficiato di numerose partnership con protagonisti di primo piano del mondo della moda, come il London College of Fashion o il Council of Fashion Designers of America… […] Noi vogliamo anche promuovere il Medio Oriente presso la comunità globale della moda, con Dubai al centro, come mercato credibile, solido e duraturo. Un mercato da seguire”.

Anne-Sophie Savenier (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.