Nel 2018 Sì Sposaitalia si anticipa ad aprile aprendo la “Bridal Fashion week”

La fiera milanese della sposa Sì Sposaitalia Collezioni si terrà dal 6 al 9 aprile 2018 a fieramilanocity, diventando così il primo appuntamento internazionale del comparto in calendario. Lo scopo degli organizzatori, indica il sito di Fiera Milano, è di dare una risposta rapida ai cambiamenti e una sfida per gli imprenditori del settore.

Un momento di Sì Sposaitalia 2017 - Fiera Milano

Rispondendo alle numerose sollecitazioni provenienti dal mercato e da una significativa parte degli espositori, Sì Sposaitalia Collezioni ha ritenuto opportuno anticipare le date, a loro volta anticipate ancora di una settimana rispetto a quanto la fiera meneghina aveva comunicato in un primo momento, tenendo conto degli appuntamenti internazionali del settore già in calendario per il 2018; si tratta di un nuovo inizio del salone, fa sapere ancora l’organizzazione, che ha intrapreso un percorso di affermazione già ben avviato in occasione dell’ultima edizione.
 
“Affronteremo questa nuova sfida accanto ai nostri clienti”, ha dichiarato Simona Greco, direttore di Sì Sposaitalia Collezioni. “Ci presenteremo al mercato nel giusto momento per garantire le migliori opportunità di business soprattutto alle aziende italiane, che potranno ritornare a essere il punto di riferimento per il bridal fashion internazionale”.

Un po' distoria delle nozze in queste immagini d'epoca perl’evento “Trionfo d’amore”by Sì Sposaitalia a Milano XL

Nel frattempo, la manifestazione di Fiera Milano dedicata al bridal fashion è presente nell’ambito di Milano XL, la festa della creatività italiana del 16-26 settembre, il nuovo progetto innovativo pensato per animare la città durante la Milano Fashion Week, con l’evento “Trionfo d’amore”, un’installazione en plein air dedicata al matrimonio dal ‘600 al ‘900: al centro della Piazza d’Armi del Castello Sforzesco, in una scenografia teatrale viene raffigurato un inedito racconto per immagini che descrive la storia delle nozze attraverso abiti e accessori, gioielli e acconciature, ma anche architetture effimere, menu e inviti, tratti dalle preziose collezioni civiche della Raccolta delle Stampe Bertarelli.

L’allestimento, curato dall’associazione Memoria & Progetto, mette in scena una storia straordinaria del “giorno più bello”, che da secoli costituisce l’apice della raffinatezza artigianale e della creatività artistica di tutti quei settori produttivi che convergono nella celebrazione delle nozze, passando dalle stampe popolari alle raffigurazioni aristocratiche, indica il comunicato ufficiale dell’iniziativa.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

MatrimonioSaloni / fiere
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER