×
1 420
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
Di
Ansa
Pubblicato il
7 mag 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Neiman Marcus va in bancarotta

Di
Ansa
Pubblicato il
7 mag 2020

Neiman Marcus, la catena di grandi magazzini di lusso americana, fa ricorso al Chapter 11, la bancarotta assistita. Il colosso, già appesantito da debito elevato prima del coronavirus, punta a emergere dalla bancarotta all'inizio dell'autunno 2020. Neiman Marcus diventa così la seconda vittima eccellente nel settore delle vendite al dettaglio americano a causa del coronavirus dopo J.Crew


Simbolo dello shopping di lusso, Neiman Marcus è stato travolto dal coronavirus che lo ha costretto alla chiusura dei suoi 48 punti vendita e a quelli a insegna Bergdorf Goodman. Il virus ha solo accentuato i problemi di Neiman Marcus che, nel corso degli anni, si è sovraccaricata di debito e non ha risposto in modo abbastanza veloce alle nuove abitudini dello shopping online.

Fondato a Dallas nel 1907, Neiman Marcus è diventato in un breve lasso di tempo un magnete per i nuovi petrodollari legati al boom petrolifero nello stato. A livello nazionale si è fatto conoscere grazie al suo catalogo di regali di Natale, arrivato a includere un pub Guinness in casa per 250mila dollari e un sottomarino per 20 milioni di dollari. Dietro il successo della società Stanley Marcus, figlio di uno dei fondatori, che ha inventato l'appuntamento di una sfilata di moda settimanale nei punti vendita per i clienti.

La bancarotta di Neiman Marcus conferma l'effetto devastante del coronavirus sulle vendite al dettaglio americane e segue la decisione di J. Crew di gettare la spugna. In marzo le vendite di abbigliamento e accessori sono calate di oltre il 50% e in aprile la contrazione è attesa essere decisamente peggiore. In marzo infatti i negozi hanno chiuso solo alla fine del mese, mentre in aprile sono stati chiusi per l'intero mese.

Copyright © 2023 ANSA. All rights reserved.