×
1 585
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Digital Communication Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
2 apr 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Neiman Marcus: rifinanziamento da 1,1 miliardi di dollari

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
2 apr 2021

La catena di department store Neiman Marcus Holding Company, Inc., basata a Dallas, in Texas, ha annunciato di aver completato un round di rifinanziamento da 1,1 miliardi di dollari (930 milioni di euro) per saldare una parte importante dei suoi debiti attraverso la vendita di titoli garantiti senior del 7,125% in scadenza nel 2026. Ciò conferma informazioni precedenti relative agli sforzi della società per rimborsare i suoi creditori.


Reuters

 
Neiman Marcus ha utilizzato parte di questo capitale per rimborsare circa 871,8 milioni di dollari (740,16 milioni di euro) di prestiti a lungo termine, crediti a termine e prestiti a tasso variabile con scadenza nel 2025. Il gruppo ha inoltre pagato gli interessi, i premi e gli oneri associati.
 
Le somme rimanenti saranno utilizzate per le "esigenze aziendali generali", come il rimborso di un prestito di 75 milioni di dollari (63,68 milioni di euro) attualmente in scadenza, nell'ambito di un credito revolving su attività pari a 900 milioni di dollari (764,1 milioni di euro). Dopo questo rimborso, i debiti netti in essere di Neiman Marcus saranno di circa 850 milioni di dollari (721,65 milioni di euro).

Il gruppo conta su questo rifinanziamento per recuperare redditività a lungo termine. L'azienda ne esce con una struttura di capitale semplificata, tassi di interesse ridotti di oltre 30 milioni di dollari (25,47 milioni di euro) all'anno, termini di pagamento estesi fino al 2026, una maggiore flessibilità finanziaria e un flusso di cassa migliorato.
 
Neiman Marcus ha presentato istanza di protezione contro il fallimento negli Stati Uniti nel maggio 2020 ed è uscito dalla procedura a settembre. I suoi tre principali creditori (Pacific Investment Management Company LLC, Davidson Kempner Capital Management e Sixth Street Partners) hanno deciso di cancellare il debito della società in cambio di investimenti azionari e ne sono diventati i nuovi proprietari.
 
Il piano di trasformazione implementato a seguito dell’acquisizione ha consentito a Neiman Marcus di saldare circa 4,4 miliardi di dollari (3,74 miliardi di euro) di debiti e di liberarsi di circa 200 milioni di dollari (169,8 milioni di euro) di interessi all'anno. Il gruppo ha inoltre contratto un prestito su attività di 900 milioni di dollari (764,1 milioni di euro), un meccanismo di exit financing e un prestito "first in, first out".
 
Ma la catena è rimasta in una posizione finanziaria negativa, a causa dei ricavi in ​​calo e degli alti tassi di interesse sul resto dei suoi debiti. Secondo un memorandum di Neiman Marcus citato da WWD la scorsa settimana, la società ha realizzato vendite per 1,63 miliardi di dollari (1,38 miliardi di euro) nei sei mesi terminati a gennaio 2021, in forte calo rispetto a 2,42 miliardi di dollari (2,05 miliardi di euro) registrati nello stesso periodo dell'anno fiscale precedente.
 
Il gruppo possiede attualmente 37 negozi a insegna Neiman Marcus, due negozi Bergdorf Goodman e cinque Last Call.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.