×
1 568
Fashion Jobs
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
LABO INTERNATIONAL
Export Business Development Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Manager - Lombardia e Sicilia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · RIMINI
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Compliance And Testing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · SALERNO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
17 nov 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nei grandi magazzini, sostenibilità e fluidità di genere stanno ridefinendo l'offerta maschile

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
17 nov 2021

Dopo lo sportswear, la moda femminile e gli accessori, l'Associazione Internazionale dei Grandi Magazzini (IADS), che riunisce dodici catene di grandi magazzini - tra cui El Corte Inglés (Spagna), Galeries Lafayette (Francia), Manor (Svizzera) o The Mall (Italia) – ha esaminato l'offerta maschile nei department store. Questo nuovo studio, realizzato insieme alla società di consulenza strategica esperta nel settore delle industrie creative e specialista delle tendenze NellyRodi, mette in evidenza l'evoluzione di un settore che diversifica la propria offerta a fronte di una clientela più complessa, dall'ascesa dello stile casual ai brand no gender, passando per i marchi più eco-responsabili.

Outfit della nuova collezione di Aimé Leon Dore - DR


L'offerta di moda maschile, che rappresenta il 13% delle vendite di questi grandi magazzini, ha vissuto un'annata 2020 difficile, con un calo dell’attività del 19%. Quest'anno è previsto un rimbalzo del 17%, mentre un ritorno ai livelli del 2019 è previsto solo per il 2022.
 
In questi department store, la nicchia del lusso rappresenta in media il 9% delle vendite di moda maschile, mentre la fascia media rappresenta il 34%. È quest'ultimo posizionamento, più accessibile, che dovrebbe alimentare la crescita dei grandi magazzini, “che sia attraverso le proprie private label che con marchi rivolti a clienti sensibili alla sostenibilità”, precisa il documento. I segmenti premium (31%) e entry-level (25%) dovrebbero rimanere stabili.

Per quanto riguarda l'offerta di prodotti, il trend del casual ha allargato il suo solco ormai da diversi anni, ma si è sensibilmente amplificato durante la crisi sanitaria. Questo stile riguarda ora il 79% dell'attività maschile nei grandi magazzini IADS. “Tutti i membri si aspettano che continui a crescere in futuro, in particolare attraverso lo streetwear, il loungewear e, più in generale, attraverso una maggiore accettazione dell'abbigliamento informale sul posto di lavoro”.

Due look della griffe Frescobol Carioca, che s'ispira all'ambiente di Rio de Janeiro - DR


Tuttavia, i grandi magazzini stanno prevedendo anche una piccola ripresa della moda formale, che oggi rappresenta il 21% della loro attività nel segmento maschile. Una previsione che si basa su un “graduale ritorno alla normalità di una vita sociale e professionale post-Covid, in concomitanza con l'accresciuto desiderio dei clienti di individualizzarsi attraverso outfit sofisticati e ricercati”, afferma lo studio, che aggiunge però che le vendite di abiti probabilmente non torneranno mai ai livelli pre-pandemia.
 
Un'evoluzione che fa parte di un processo di profonda trasformazione del settore della moda maschile, mentre emergono due direzioni in termini di tendenze: sostenibilità e fluidità di genere. In questo senso, “il cambiamento più significativo nella moda maschile è l'emergere di nuove percezioni della mascolinità. Mentre Generazione X e Millennials si definiscono ancora attraverso un'unica visione della mascolinità, la Generazione Z, rivendica invece la nozione di multi-mascolinità”.

OAMC, collezione Autunno-Inverno 2021/22 - DR


Spazi gender-neutral stanno emergendo nei negozi, come il nuovo layout del Citadium Caumartin a Parigi. “Inoltre, questo sviluppo apre nuove opportunità perché anche le clienti femminili stanno diventando un potenziale target per questa nuova parte dell'offerta”, indica l'agenzia NellyRodi, che stila un elenco di marchi di moda maschile da seguire.
 
NellyRody ha così distinto tre categorie: tra le griffe dallo stile “Fashionable Show-Off” si fa riferimento a Kenneth Ize, Les Hommes, Pigalle o Frescobol Carioca; mentre Belstaff, Rhone, Aimé Leon Dore e Holzweiler sono da osservare da vicino nella nicchia della “Honest Fashion”. Infine, l'idea di “Moda senza complessi” riunisce le etichette Etudes, Reception, OAMC e Daily Paper.
 
Insomma, l'evoluzione del guardaroba maschile sta spingendo i department store ad adeguare costantemente la propria offerta nel tentativo di attrarre al meglio dei consumatori dalle molteplici aspirazioni, tra eco-responsabilità, diversità di stili e fluidità dei generi.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.