×
1 501
Fashion Jobs
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
STUDIO RENÉ ALBA
E-Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
PALOROSA SRL
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
19 mag 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Negli USA, lo specialista delle licenze Centric Brands si dichiara insolvente

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
19 mag 2020

Il gruppo Centric Brands Inc. è un player molto importante della moda statunitense. È specializzato nella realizzazione di prodotti su licenza per oltre un centinaio di marchi, tra cui Calvin Klein, Tommy Hilfiger, Under Armour, Kate Spade, Hervé Léger e Michael Kors. Il gruppo ha presentato volontariamente domanda di protezione ai sensi della legge fallimentare statunitense e si ristrutturerà sotto forma di società privata controllata dai fondi di private equity suoi creditori.

Centric Brands ha recentemente acquistato il marchio Zac Posen - Instagram: @zaczacposen


Il dossier di Centric Brands è stato depositato presso il tribunale fallimentare degli Stati Uniti nel distretto Sud di New York all'ufficio di White Plains. Questa dichiarazione consentirà a Centric Brands di conservare il finanziamento di 435 milioni di dollari (398,11 milioni di euro), prestatogli da un gruppo di creditori che intendono acquistare l'attività con un nuovo format. Si tratta dei fondi Blackstone, Ares Management e HPS Investment Partners.
 
Il gruppo ha recentemente aggiunto l’etichetta Zac Posen al suo portafoglio di marchi di proprietà, tra i quali figuravano già Hudson, Robert Graham, Swims e Avirex. Il suo obiettivo è ridurre sostanzialmente la seconda linea di credito di circa 700 milioni di dollari (640,64 milioni di euro) grazie a questo piano di ristrutturazione.

Per il momento, l’azienda newyorchese non prevede conseguenze di questo fallimento sulla sua attività e conta di riaprire i propri negozi non appena la situazione sanitaria lo consentirà. Il gruppo spera inoltre che i fondi che ha potuto proteggere durante tutta la procedura gli consentano di continuare le operazioni per tutta la fase di ristrutturazione, nel rispetto degli obblighi finanziari nei confronti dei propri dipendenti, dei suoi partner su licenza e dei suoi fornitori di servizi e merci.
 
Con la presentazione di questo dossier, Centric Brands entra a far parte della lunga lista di aziende che hanno dichiarato bancarotta a causa dell’impatto economico del Covid-19, come le catene di grandi magazzini Neiman Marcus e J.C. Penney, e il gruppo J. Crew.
 
La crisi sanitaria ha obbligato Centric Brands a congedare senza paga 1.346 collaboratori in aprile e ad eliminare 600 posti di lavoro.
 
“L’attuale crisi mette in pericolo aziende di tutti i settori. I nostri clienti wholesale sono stati particolarmente colpiti dalla pandemia, con conseguente riduzione degli ordini e del nostro flusso di cassa”, sospira il CEO di Centric Group, Jason Rabin. “Tuttavia, siamo convinti che una struttura di capitale più flessibile ci consentirà di posizionarci meglio per ritrovare una crescita a lungo termine durante questo periodo e oltre”.
 
Prima della pandemia, la società era già in cattive condizioni e stava per crollare sotto il peso del suo gravoso debito. La dichiarazione di fallimento menziona 1,7 miliardi di dollari (1,56 miliardi di euro) di debito finanziato, comprendente prestiti a termine, prestiti revolving e obbligazioni.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.