Natura Siberica è entrato in Germania. Aumentano negozi e vendite

Il marchio russo di cosmetici si destreggia fra la creazione di nuovi prodotti e linee e novità distributive e retail. “Abbiamo una linea per l’uomo molto popolare”, afferma Vitaly Kozlenkov, Direttore Marketing di Natura Siberica, incontrato all’ultimo Cosmoprof di Bologna, “alla quale abbiamo aggiunto due prodotti multifunzionali: uno si compone di maschera viso e gel da rasatura insieme, l’altro è una crema mani-viso. Inoltre abbiamo rinnovato la nostra storica linea di shampoo, e c’è anche una nuova gamma di gel doccia”.

www.naturasiberica.ru/fr/

Ormai Natura Siberica produce ben 200 referenze, fra prodotti per la cura del corpo, della pelle, dei capelli, per i bambini, per il make up e per le Spa, che sono vendute in 60 nazioni worldwide (erano 47 due anni fa).
 
Il fatturato 2018 è cresciuto circa del 20%, soprattutto grazie all’Europa e al Sud America, dice Kozlenkov, che preferisce non comunicarne il dato preciso. La categoria di prodotti più venduta è il bodycare. “I migliori risultati l’anno scorso li hanno ottenuti nazioni come Italia, Grecia e Spagna, poi nel 2018 abbiamo aperto il mercato della Germania, diffondendoci in più di 600 negozi di catene locali. Per considerare i primi mercati bisogna tenere presente che mentre in stati come la Russia vendiamo tutti i nostri prodotti, in Francia, ad esempio, commercializziamo solamente 60 referenze, o in Argentina solo 20, così mi risulta difficile dare una divisione coerente”, ci precisa il giovane manager russo.

La linea professionale "Oblepikha Siberica" - Natura Siberica

Intanto i negozi monomarca ad insegna natura Siberica sono diventati 42 in 8 nazioni (erano 37 due anni fa). I punti vendita del brand si trovano soprattutto in Russia, ma ce ne sono 3 a Belgrado (Serbia), 1 a Hong Kong, 1 a Copenhagen (Danimarca), 2 a Barcellona (Spagna), 1 a Budva (Montenegro) e 1 a Tallinn (Estonia).
 
Il Direttore Marketing anticipa che, auspicabilmente entro la fine del 2019, Natura Siberica dovrebbe inaugurare due nuovi punti vendita, uno a Londra e l’altro a New York. “per quest’ultimo forse ci vorrà più tempo, anche perché abbiamo l’obiettivo di far realizzare i nostri prodotti direttamente negli Stati Uniti, e quindi saranno richieste certificazioni diverse e più complesse per produrre cosmetica organica che dovremo ottenere dalla USDA”, precisa Kozlenkov.

Natura Siberica è stata fondata a Mosca nel 2007 da Andrej Trubnikov, che nel 1998 iniziò la sua attività imprenditoriale nei detersivi per piatti, ma che poi volle creare un marchio di bellezza biologico basato sulle piante della Siberia, una regione vastissima che comprende quattro fusi orari, dagli Urali al Pacifico e dall'estremo nord alle steppe meridionali, il cui ecosistema ha sviluppato una flora con qualità altamente benefiche. “Le piante siberiane vivono in condizioni climatiche estreme. Sono sopravvissute all'era glaciale adattandosi a uno degli ambienti più difficili sulla Terra. Per resistere a temperature di -50°C, venti violenti e stagioni di crescita molto brevi, sintetizzano potenti principi attivi protettivi e sono dotate di proprietà antiossidanti superiori alla media”, racconta Kozlenkov.

La linea per le Spa - Natura Siberica

“Abbiamo costruito quattro fattorie biologiche che traggono beneficio da diversi climi e specie botaniche”, prosegue. “Sono tutte situate in regioni preservate da qualsiasi attività umana: in Khakassia, sulla riva dello Yenisei, nella Kamtchatka, lungo l'Oceano Pacifico, sulla penisola di Sakhalin e a Kunashir, nell'arcipelago delle isole Curili. Abbiamo un accordo con le tribù locali che tiene conto dello sviluppo sostenibile e preserva la loro cultura e tradizioni. Utilizziamo anche ingredienti che non crescono in Siberia, ma in territori che presentano la stessa durezza climatica siberiana: raccogliamo alghe sulle Isole Far Oer, al largo della costa danese, o il cardo nelle Highlands scozzesi”, conclude il direttore marketing.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

BellezzaDistribuzioneBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER