×
1 508
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

N21, shop-in-shop da Hankyu Mens a Tokyo

Pubblicato il
today 16 apr 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

N21 ha annunciato l’apertura di un nuovo shop-in-shop dedicato alla linea uomo all’interno del department store Hankyu di Tokyo. Lo spazio, progettato dall'architetto Hannes Peer insieme ad Alessandro Dell'Acqua (fondatore e direttore creativo di N21), è ubicato al secondo piano del mall e si estende su una superficie commerciale di 20 mq.

Lo shop-in-shop da Hankyu Mens a Tokyo di N21


Il nuovo indirizzo si aggiunge ai due monomarca di N21 già presenti a Tokyo: il flagship nel distretto di Omotesando e lo spazio da Ginza Six, aperti, rispettivamente, nel 2014 e nel 2017.
 
Il marchio italiano va inoltre ad arricchire l’offerta maschile del grande magazzino giapponese composta da selezionate insegne di lusso e ready-to-wear, come Maison Margiela, Sacai, Valentino, Givenchy e Marni.

N21 è l’ultima creazione dello stilista napoletano Alessandro Dell'Acqua. Nato nel 2010 come marchio di ready-to-wear femminile, dal 2014 ha saputo conquistare le passerelle milanesi anche con la sua linea di abbigliamento maschile, che il prossimo settembre si unirà alla collezione donna per il suo primo show co-ed.
 
Oggi dispone di 19 spazi monomarca, tra Italia (Milano e Porto Cervo), Germania (Kadewe), Francia (Galeries Lafayette), Corea (Seul), Cina (Hangzou, Pechino e Hong Kong) e Giappone (Osaka e Tokyo), e conta oltre 500 rivenditori multimarca in tutto il mondo.
 
Dalla PE 2013 il marchio è prodotto e distribuito in licenza dal gruppo Gilmar, importante realtà manifatturiera romagnola che sviluppa anche i marchi Iceberg (di proprietà), Siviglia e Paolo Pecora.
 
Nel 2015, Gilmar ha deciso di investire nella società titolare di N21 - comprando il 30% di 2112 - per sostenerne il piano di espansione internazionale. A seguito dell’operazione, Dell’Acqua è rimasto il suo azionista di controllo con il 70% delle quote.
 
Posizionato nel segmento "advanced contemporary”, N21 ha registrato un trend di crescita stellare del fatturato negli ultimi anni. Le sue vendite, infatti, sono passate dai 5 milioni di euro del 2012 ai 52 milioni del 2016 (ultimo dato disponibile comunicato dalla società).
 
A ottobre 2018, il marchio ha anche annunciato un ambizioso piano di espansione in Corea con il partner Lee & Han che prevede l’apertura di 18 punti vendita N21 nei prossimi 5 anni.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.