×
1 360
Fashion Jobs
RETAIL SEARCH SRL
Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
CONFIDENZIALE
Customer Care Team Leader (m/f)
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Area Manager Trentino Alto Adige
Tempo Indeterminato · BOLZANO
SLAM JAM SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Area Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
CRM Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Area Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
District Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 gen 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

N°21 Pre-Fall 2021: Marilyn Monroe incontra lo stile decadente della borghesia milanese

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 gen 2021

Pensate all'ultima collezione del marchio N°21 come al ritorno di Marilyn Monroe mentre fa tappa a Milano.

N° 21 - Pre-Fall 2021 - N.º 21


Una collezione tutta incentrata sul designer Alessandro Dell’Acqua, che dà un effetto da star del cinema a ciò che sa fare meglio – lo stile decadente borghese milanese – nelle sue idee per la linea pre-autunnale 2021 per il suo marchio N°21.
 
Una versione spigolosa di Norma Jeane Mortenson Baker – il suo nome vero da nubile (Monroe era il cognome da nubile della madre, ndr.) - che per la prima volta vediamo con le sue trecce bionde che si riversano sulle spalle, mentre indossa una combinazione di hot pants e camicia con colletto morbido, e mostra gambe infinite indossando un blazer maschile a quadretti pied de poule.

Poi la vediamo in piedi davanti a uno specchio con indosso una maglia gialla di cashmere con sopra stampato un motivo di scintillanti labbra glossy, mentre è intenta a mettersi il rossetto in bagno.
 
Le leggendarie labbra carnose della Monroe sono apparse persino come una ventina di baci sulle scarpe a tacco alto che la modella scalcia via dai piedi con nonchalance nel suo boudoir.
 
Il ragazzo e la ragazza N°21 continuano a girovagare per una serie di bagni e suite, prima che Miss Monroe finalmente riesca a uscire – salendo in piedi su un tavolo di una terrazza dell’Hotel Excelsior Gallia, ed affacciandosi ad ammirare il punto di ingresso a Milano di tante giovani modelle, la Stazione Centrale di epoca mussoliniana.

N°21 - Pre-Fall 2021 - N.º 21


“Ho dedicato questa collezione a Marilyn Monroe perché riconosco in lei un atteggiamento abbastanza moderno verso la sensualità. Nonostante la sua reputazione di 'bionda stupida', penso che Marilyn incarni una forma sana e naturale di sensualità. Affascinava gli uomini, ma non suscitava allarmismi nelle donne, perché - come la definiva Truman Capote - era ‘una bellissima bambina’ nelle cui maniere e nel cui comportamento spontanei altri trovarono ‘una sorta di esplosione sessuale platinata’”, ha spiegato Dell’Acqua.
 
“Ecco perché ho utilizzato tutti gli elementi standard della sensualità femminile, dai reggiseni alle scollature profonde, dai body alle culotte, dai cappotti ampi portati senza niente sotto, fino alle gonne a tubo e ai bustier metallici… Il tutto catturando un'espressione semplificata di femminilità che appartiene notevolmente al mondo di oggi: la perfetta naturalezza”, ha aggiunto il designer napoletano che vive a Milano.
 
Nonostante gli accenni ad un appuntamento galante segreto in un hotel, le riprese e il mood sono dotati di una certa innocenza e femminilità, anche se la femme fatale prende l'ascensore indossando un abito da cocktail scollato in pizzo nero per dirigersi verso la lavanderia nel seminterrato.
 
Mentre il suo ragazzo gender bender appare in felpe clubber piene di tagli o in giubbotti di mohair con stampe di palme rifiniti con colletti in maglia a coste; il tutto mentre Marilyn indossa quest'ultimo indumento con un reggiseno rosa, quando si sdraia sul letto della sua camera d'albergo retrò anni '50.

N° 21 - Pre-Fall 2021 - N.º 21


Per le calzature, Dell’Acqua equipaggia Norma Jeane in sandali con tacco a spillo di velluto viola e grosse fibbie di cristallo, calzature di raso rosso a tacco alto e robuste scarpe con la zeppa in pelle verniciata. Il tutto ripreso in una luce cool e glam dal fotografo Jacopo Benassi.
 
La decadenza borghese si fonde con eleganza nell'iconico servizio fotografico di Marilyn del 1962 realizzato da Bert Stern, scattato nella suite numero 261 e nel bungalow 96 dell'hotel Bel-Air di Los Angeles per la rivista Vogue.
 
Ovvero quelle immagini che comparirono nel numero di settembre della rivista, andato in stampa il 6 agosto, un giorno dopo il ritrovamento della Monroe, la più grande star del cinema di sempre, morta per overdose di barbiturici.
 
Addio Norma Jeane. Anche se non ti ho mai conosciuta.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.