×
1 685
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
25 feb 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

N°21, dalla digitalizzazione alla fisicità dell'erotismo eccentrico

Di
Ansa
Pubblicato il
25 feb 2021

Una riabilitazione della fisicità dopo la digitalizzazione forzata dalla pandemia: è la collezione N°21 per l'autunno inverno 2021-22, presentata online a Milano Moda Donna.


A ispirare Alessandro Dell'Acqua sono state le atmosfere lette nelle polaroid di Carlo Mollino, da cui deriva l'immagine, tratteggiata dagli abiti, di una sensualità tipica della borghesia italiana, svelata da trasparenze, pizzo, underwear a vista.

"Una foto di Carlo Mollino”, racconta lo stilista, “mi ha fatto riflettere su una forma di estetica che il grande architetto italiano trasferiva anche nelle posizioni e nelle attitudini delle donne che fotografava in ambienti costruiti con la sua visione eclettica. Ho voluto trasferire nella collezione lo stesso erotismo eccentrico, tipicamente italiano, che riesce a mettere insieme il pudore e la voglia di farsi notare".

Nasce da qui quella che Dell'Acqua definisce "una declinazione molto 'pulita' del lato eccentrico della borghesia" fatta di trasparenze e reggiseni in pizzo che sfuggono al cardigan o piccoli abiti in chiffon che fanno trasparire la lingerie in pizzo nero o ancora gonne a matita con gli spacchi laterali sottolineati da bordure in cristalli e grandi maglioni in mohair che lasciano alla vista un underwear color nudo. Da abbinare a caban corti in panno con interno in montone e cappotti ampi in lana, entrambi in check maschile, come l'abitino con il colletto in cristalli che si ferma a metà coscia. Con tutto, la sensualità delle calze velate nere.


In passerella, anche la collezione uomo dove le bluse diventano delle polo in pizzo nero trasparente da portare anche sui pantaloni corti coperti da cappotti e maglioni con forme e volumi identici a quelli femminili.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.