×
1 121
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
27 giu 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Murphy&Nye torna in 300 multimarca in Europa e guarda all’Estremo Oriente

Pubblicato il
27 giu 2022

Parte il rilancio di Murphy&Nye, storico marchio di sportswear con le radici nell’universo della vela e delle regate, che ritorna in scena sotto la direzione della famiglia Rossi, sua ex proprietaria ed artefice del suo successo, in particolare nell’epoca d’oro degli anni ’90. Nell’estate del 2020 i Rossi ne hanno riacquisito la proprietà dal gruppo Sixty, oggi appartenente al fondo asiatico Crescent Hyde Park, che lo ha tenuto congelato per oltre 10 anni.

Murphy&Nye


“Questa riacquisizione (avvenuta per un importo non comunicato, ndr.) è stata per noi il coronamento di un sogno che va oltre il mero investimento imprenditoriale”, spiega Lorenzo Rossi, direttore marketing, comunicazione e digital di Murphy&Nye, che insieme al fratello Tommaso nel 2015 aveva comprato anche il brand Refrigiwear sempre dallo stesso gruppo. “Ripartiremo da dove ci siamo fermati, con obiettivi ambiziosi, che vogliono riportare Murphy&Nye ad essere un punto di riferimento per gli appassionati di mare che cercano capi di qualità con un design ricercato e realizzati con materiali confortevoli, tecnici ed innovativi”.
 
Il piano di rilancio distributivo è ripartito in questo giugno 2022 nelle vetrine di oltre 300 boutique multibrand e negozi di nautica in Italia, Benelux, Francia e Scandinavia. L’obiettivo dei fratelli Rossi, oltre all’Europa, è il Far East, dove è già stata stipulata una partnership, in joint venture con un partner locale, per un ampio progetto di aperture di negozi monobrand in tutta l’Asia, con maggiore attenzione data a Cina e Giappone.

Le collezioni resteranno fedeli al DNA del marchio, promette la famiglia Rossi, ed includeranno tutti i capi iconici di M&N, tra cui il bermuda “Catalina”, il pantalone “Newport”, lo smanicato “Dinghy”, reinterpretati in chiave attuale in merito a materiali e vestibilità. Le Linee sportswear "Cruising", "Heritage" e "Functional" saranno poi affiancate dalla collezione tecnica da barca “Crew". Le due gamme punteranno a rappresentare al meglio la ricerca e l’innovazione che sono sempre stati punti di forza degli anni migliori di Murphy&Nye.

Infine, Lorenzo Rossi ha annunciato la riedizione di una partnership storica, quella con la regata “Barcolana” di Trieste, che avrà Murphy&Nye come partner tecnico ufficiale.

Murphy&Nye


Fu a Chicago, nel 1933, che Jim Murphy e Harry Nye Jr. fondarono Murphy&Nye Sailmakers, la loro veleria specializzata in vele da diporto, che in seguito intensificò progressivamente il legame col mondo delle regate. Nel 1952 Richard Stearns, velista campione olimpico e innovatore nel mondo della nautica, acquista il brand dal fondatore Harry Nye, e ne rimane presidente fino al 1981. Negli anni ‘60 Murphy&Nye è stata una delle più importanti compagnie di navigazione degli Stati Uniti e nel 1975 apre la sua filiale europea in Italia. Fu un così grande successo che nel 1980 M&N Europe decide di acquisire il marchio dalla casa madre americana.
 
Nell’edizione del 1992, la linea M&N Sailwear viene scelta come fornitore ufficiale del team italiano Il Moro di Venezia, capitanato da Paul Cayard, che sfiora la vittoria finale. Nel 1993 Murphy&Nye entra nel gruppo Sixty, di proprietà di Renato Rossi e Wicky Hassan, che decidono di allargare gli orizzonti del loro gruppo al di fuori dell’universo del jeans, proponendo anche linee femminili, bambino e di calzature e portando l’etichetta a distribuirsi in oltre 700 negozi globali. Dopo nuove e costanti iniziative di sponsorizzazione di team in gara nell’America’s Cup di vela, fino a diventare unico sponsor tecnico per Giovanni Soldini e la barca a vela Maserati VOR70 nel 2012, per Murphy&Nye si profila un 2022 che fa rima con rinascita.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.